Vicenza, sotto i ferri l’area verde di via Zanardelli

Vicenza – Sono iniziati, a Vicenza, i lavori di riqualificazione dell’area verde di 5.250 metri quadrati che si trova tra i nuovi condomini di via Zanardelli, nel quartiere di Santa Bertilla, e della zona di passaggio tra le vie Zanardelli e Battaglione Val Leogra. Quest’ultima, che ha una superficie di circa 500 metri quadrati, verrà sistemata, riqualificando l’area centrale, dove al momento è presente solo vegetazione spontanea, e riordinando le aree di sosta.

Verrà realizzata una separazione tra le strade. Nell’accesso da via Battaglione Val Leogra verrà posata una pavimentazione ecologica drenante dove sarà consentita la sosta di una decina di auto. Una transenna e la messa a dimora di alcuni arbusti sempreverdi impediranno il passaggio delle auto da e verso via Zanardelli, strada che sarà raggiungibile tramite un percorso pedonale.

Nell’altro lato, da via Battaglione Morbegno sarà permessa la circolazione interna dalle “casette minime” a via Zanardelli ed il parcheggio di alcune auto, con la riasfaltatura dello spazio esistente. La vegetazione sarà oggetto di interventi di pulizia, potatura, eliminazione delle piante sovrannumerarie e integrazione con qualche nuova pianta.

Per quanto riguarda, invece, via Zanardelli le opere saranno finalizzate a rendere più fruibile, per i cittadini, l’area verde, che attualmente è inutilizzata, in quanto prato spontaneo privo di infrastrutture e dotazioni. In ogni caso, si cercherà di conservare e valorizzare la vegetazione esistente.

In particolare, verrà creata un’area centrale con pavimentazione drenante e saranno collocate nuove panchine, togliendo quelle a ridosso delle abitazioni, e cestini portarifiuti. Ai lati saranno individuati due grandi spazi destinati a prato: uno riservato al gioco libero e con un ambito leggermente rialzato, per mitigare i rumori, grazie anche alla vegetazione, ad est uno spazio adibito ad usi vari.

A Sud e a Nord verranno messe a dimora nuove piante, da fiore, caducifoglie e grandi alberi e verrà creato un ambito leggermente rialzato, da destinarsi alla realizzazione di un percorso vita. Infine, verrà integrata la vegetazione esistente sui lati corti con arbusti. Sei grandi punti luce assicureranno l’illuminazione del parco, che nella piazzetta verrà potenziata da altre fonti lineari sospese.

L’importo totale dei lavori, che dovrebbero concludersi nell’arco di tre mesi, è di circa 101 mila euro, una spesa finanziata a mutuo nel bilancio 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità