Breaking News

“Vicenza Calcio a Renzo Rosso. Una bella notizia!”

Vicenza – “L’interesse di Renzo Rosso per l’acquisto del Vicenza Calcio è una notizia decisamente positiva. L’idea di unire due società, fondendo i biancorossi con il Bassano Virtus, sarebbe un’operazione innovativa che consentirebbe di mettere a sistema le risorse tecniche, organizzative ed economiche del nostro territorio. Un modo di ripartire con un gruppo imprenditoriale nuovo guidato da una personalità di capacità e successo qual è il patron della Diesel”.

Daniela Sbrollini
Daniela Sbrollini

E’ il commento della senatrice vicentina del Partito Democratico Daniela Sbrollini alla notizia dell’offerta fatta dall’imprenditore di Breganze, uno dei più importanti d’Italia, tra i più seri, con un sincero amore per lo sport e con una ampia e reale disponibilità economica. In effetti la soluzione è stata auspicata da molti in città, e non si potrebbe pensare a nulla di meglio. La questione è sempre stata una sola: Rosso è già proprietario del Bassano, e l’unica soluzione sarebbe unire tutto in una sola squadra…

“Le ultime gestioni del glorioso Lanerossi – continua la senatrice, appassionata ed attenta alle questioni dello sport, oltre che grande tifosa biancorossa – sono state fallimentari, sia in senso tecnico economico, sia sul piano sportivo. Una condizione inaccettabile per una piazza così innamorata della propria squadra e abituata a stagioni decisamente più dignitose.  I migliaia di abbonamenti strappati anche quest’anno, il calore dei tifosi ed il brand conosciuto in tutto il mondo sono i primi elementi da cui si deve rifondare il calcio di vertice vicentino, un patrimonio sociale e culturale che ha poco da invidiare alle grandi società italiane”.

“Non posso che augurarmi – conclude Sbrollini – che questa sia la svolta decisiva e positiva per il nostro calcio. L’eventuale fusione con il Bassano Virtus permetterebbe anche di salvaguardare il piazzamento sportivo della nuova società che continuerebbe a comparire tra i professionisti. Rimango a disposizione delle istituzioni locali e dei privati per lavorare insieme per il rilancio del Vicenza, un patrimonio insostituibile, che deve tornare a farci sognare! Forza Vicenza!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *