Breaking News

Vicenza, “Amore, polenta e bacalà” al Teatro San Marco

Vicenza – Fresca di debutto, arriva anche a Vicenza la commedia “Amore, polenta e bacalà, sabato 19 maggio, alle 21, al Teatro San Marco. Diretta da Aldo “Alvin” Zordan, la nuova prova della compagnia Astichello, di Monticello Conte Otto, porta la firma di Donnisio da Montecio (al secolo Gianfranco Sinico), Antonio Stefani e Danilo Dal Maso, volutamente citato anche se scomparso nel 2007. E’ stato quest’ultimo infatti ad avere l’idea da cui ha preso forma la trama della commedia.

E’ ambientata nel 1944 e, nel secondo atto, quarantacinque anni più tardi. Il sipario si alza dunque nel pieno della seconda guerra mondiale, quando, in una casa sui colli vicentini, si riesce ancora a consumare la più tradizionale specialità vicentina, ovvero il bacalà. Intanto, cresce l’amore tra un giovane partigiano e la figlia di un notabile del luogo, di origini napoletane.

Sul palcoscenico sono impegnati Roberto Rigo, Sonia Borgarelli, Davide Camazzini, Angelica Dal Pozzo, Paolo Di Prima, Stefano Dalla Stella, Paola Colpo, Vittorio Giaretta, Alessandra Pozzato, Massimiliano Carretta, Silvia Filippi, Gianni Fantin e Tiziano Dalla Riva. Scenografie di Galliano Rosset, musiche originali del maestro Giuliano Fracasso.

Allo spettacolo al San Marco parteciperà una delegazione della Venerabile Confraternita del Bacalà e al pubblico sarà offerto un assaggio del tipico piatto vicentino. Prevendita biglietti nella sede della Federazione italiana teatro amatori (Fita) in stradella delle Barche, 7 a Vicenza, telefono 0444-324907 (dalle 9 alle 13).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *