Vicenza, 47enne in manette per ricettazione

Vicenza – E’ finito in manette con l’accusa di ricettazione di un furgone e di materiale vario un uomo di 47 anni, Luigi Selmin, residente nel capoluogo berico. Nel 2013, Selmin era stato indagato, in stato di libertà, dai carabinieri della Stazione di Longare, proprio per i reati sopra descritti.

Sono stati ora i militari dell’Arma della stazione di Vicenza, assieme ai loro colleghi del Nucleo radiomobile della Compagnia vicentina, ad eseguire, nella mattinata di ieri, 8 maggio, l’ordine di carcerazione del 47enne. Un provvedimento che era stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza.

Selmin dovrà così scontare una pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione e per questo ieri, al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato nella casa circondariale Del Papa, del capoluogo berico, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità