Arianna Rossetto, in una foto tratta dal suo profilo Facebook
Arianna Rossetto, in una foto tratta dal suo profilo Facebook

Tragedia in A31. Tre vittime vicentine nell’incidente

Noventa Vicentina – Ha destato profonda commozione e sgomento il terribile incidente di eri pomeriggio, sull’autostrada A31, tra i caselli di Albettone e Longare, nel quale sono morte quattro persone. Anche perché tre di esse erano vicentine, di Noventa. Solo 17 anni aveva la più giovane, Arianna Rossetto,  stroncata dalla sorte in una età tanto acerba mentre, con il padre 51enne Luciano, anche lui morto carbonizzato nell’auto su cui viaggiavano, stava ritornando a casa dopo un impegno sportivo. La ragazza era infatti una giovane promessa del tennis.

La terza vittima vicentina dell’assurdo incidente è invece Florio Pozza, di 60 anni, musicista di Vicenza ma molto conosciuto nella zona di Noventa, anche lui su una delle auto, tamponata dal tir come quella dei Rossetto. Merita infatti ricordare anche la incredibile dinamica di questa tragedia. C’era stato poco prima un incidente sull’autostrada, nel cui bilancio tra l’altro c’era l’altra vittima di questo pomeriggio di sangue, un uomo di 33 anni Mourad Bettane, di cittadinanza marocchina, 33enne ad Asti.

Il sinistro aveva causato, come sempre succede un lungo incolonnamento di auto. Questo ha dato origine al secondo e più grave incidente, quando è sopraggiunto un tir, guidato da un autista di Ancora ora indagato per omicidio colposo, che ha tamponato violentemente le ultime due auto in coda, che a loro volta sono finite contro quelle davanti. C’è stata un’esplosione e due vetture hanno preso fuoco. Le tre vittime erano a bordo delle auto in fiamme e non sono riuscite ad uscire, morendo così carbonizzate.

Concludiamo segnalando che il sindaco di Noventa Vicentina, Marcello Spigolon, ha proclamare il lutto cittadino nel giorno in cui si terranno le esequie di Arianna e Luciano Rossetto. Durante i funerali, che devono ancora essere fissati, gli esercizi commerciali davanti ai quali transiterà il corteo funebre dovranno tenere le serrande abbassate.

“L’amministrazione Comunale e l’intera comunità noventana – ha scritto il sindaco oggi in una nota – sono vicine alla famiglia Rossetto. Non abbiamo parole per esprimere il dolore che proviamo per questa grave perdita. Voglio invitare tutta la cittadinanza a stringersi attorno a questa famiglia. Vogliamo, con questa giornata di lutto, idealmente commemorare anche Florio Pozza, deceduto nello stesso tragico incidente. Artista molto stimato e amato a Noventa Vicentina, pur non essendo residente nel nostro comune, era strettamente legato alla nostra realtà, che ha potuto apprezzarne il grande valore umano e la sua generosità nel partecipare ad eventi culturali e solidaristici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *