Breaking News

Thiene, Forza Nuova contro il degrado al parco

Thiene – “You can’t piss on kids!” recita uno striscione che da questa mattina si trova esposto al parco del Donatore di Thiene. Un messaggio che in italiano si può tradurre in “Non si può fare pipì sui bambini!”. A fissare questo lenzuolo bianco con la scritta nera alla rete di protezione che costeggia l’area verde di via monsignor Pertile, sono stati i militanti di Forza Nuova seziona Alto Vicentino.

Il riferimento, come precisano, in una nota diramata in proposito, gli stessi militanti del movimento, è ai fatti di degrado, inciviltà e atti osceni in presenza di bambini accaduti proprio all’interno del parco un pomeriggio di qualche giorno fa, quando due uomini si sarebbero abbassati i pantaloni ed avrebbero fatto pipì davanti a dei bambini che stavano giocando.

“Lo striscione che abbiamo apposto – continuano – vuole essere un invito cortese ai cittadini stranieri presenti sul nostro territorio di adeguarsi alle regole della convivenza civile della nostra terra. Un invito che, nel caso dovessero verificarsi altri episodi di civiltà come quello andato in scena la scorsa settimana, sarà seguito da azioni concrete”.

“Se dovesse essere necessario – puntualizzano i militanti – siamo pronti a partire con le passeggiate per la sicurezza, per tutelare le famiglie, soprattutto nei luoghi che sono più frequentati dai bambini. Invitiamo chi non rispetta le regole a tornarsene da dove è venuto”.

2 Commenti

  1. Quello che intendo dire è che non si può generalizzare.

  2. Anch’io sono straniero e credo sia arrivato il momento di assumere le proprie colpe, io abito proprio in questo condominio dove è stato appeso lo striscione e posso dire innanzitutto che va condannato assolutamente comportamenti del genere. Quello che non si può è dare sempre la colpa ai altri, soprattutto quando di mezzo ci sono i figli iperprotetti (quelli grandi ). Abitando difronte al parco posso affermare che chi fa schiamazzi e sporca sono figli di italiani, e che dire a quelli che sono tantissimi che portano il cane a fare i bisogni e non li raccolgono? Poi c’è un signore italiano che quasi tutti i giorni fa la pipì come l’hanno fatto questi 2 stranieri, però. …comunque sono contento che ci siano persone come me ve lo garantisco che si diano da fare per tutelare le buone maniere e questo parco stupendo. Chi non rispetta le regole via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *