Breaking News
L'ingresso del Campo nomadi di Viale Cricoli, a Vicenza
L'ingresso del Campo nomadi di Viale Cricoli, a Vicenza

Nomadi, Rucco: “Guarda e Colombara cercano visibilità”

Vicenza – “Troppo facile replicare ai candidati consiglieri Guarda e Colombara, eterni aspiranti assessori in cerca di una finestra mediatica per far sentire la loro esistenza. Rileggere la storia degli ultimi vent’anni sull’atteggiamento delle diverse amministrazioni nei confronti dei nomadi è utile solo a dimostrare che tutti i tentativi fatti sono stati insufficienti e che il problema non è ancora stato risolto. Colombara fa il finto sceriffo, ma la sua impotenza in questi dieci anni è resa evidente dal fatto che tutto il suo attivismo non ha prodotto alcuna attenzione all’esecutivo di Achille Variati”.

E’ caustico Francesco Rucco, candidato sindaco di Vicenza per il centrodestra, in questa sua risposta alle dichiarazioni rilasciate ieri dai due candidati avversari, della lista Quartieri al Centro, Raffaele Colombara e Daniele Guarda, che lo avevano attaccato sulla questione della gestione del campo nomadi a Vicenza. Secondo Rucco, le parole di Colombara sono solo quelle di “un consigliere che cerca di guadagnarsi i gradi di assessore senza riuscirci”.

“Stessa storia per Guarda – continua il candidato conservatore -, eterno secondo dietro Pecori e la Cordova, che ora prova per l’ennesima volta a conquistare la posizione per sedere tra i banchi della giunta di centrosinistra. Sia l’uno che l’altro raccontano una storia che non è mai successa, ma la realtà è che in questi dieci anni non hanno risolto il problema dei nomadi né quello degli stranieri”.

“Hanno curato la polmonite con una tisana equa e solidale – conclude Rucco -, ma la storia vera è una storia di frustrazione per la loro impossibilità di arrivare al tavolo delle decisioni e di incapacità di fornire soluzioni. Non sono io che devo spiegare agli elettori qual è la mia posizione, sono loro che devono giustificare il fallimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *