Thiene, al Fonato si parla di bullismo

Thiene – Si intitola “Bullismo in età adolescenziale” il convegno aperto a tutti, genitori e non, in programma venerdì 18 maggio, con inizio alle 20.30, all’auditorium Fonato in via Carlo del Prete, a Thiene. Ad organizzare questo evento, il cui scopo è quello di informare sul fenomeno con lo scopo di prevenirlo, sono il comitato di quartiere San Vincenzo e l’istituto comprensivo di Thiene, con il patrocinio del Comune.

Quella del bullismo è una tematica di stretta attualità: episodi si sono verificati anche il nostro territorio, con protagonisti adolescenti minori di 14 anni. Il progressivo abbassamento dell’età dei giovani che compiono o subiscono atti di bullismo o di cyberbullismo, allarma sempre tutti coloro, insegnanti, psicologi e forze dell’ordine, che hanno a che fare con questi atteggiamenti, da diversi punti di vista (dall’analisi e comprensione, alla gestione e alla repressione).

“È inaccettabile – ha commentato Maurizio Dal Santo, presidente del comitato di quartiere San Vincenzo – che questi fatti accadano nel silenzio delle famiglie o, peggio, con genitori che troppo spesso, davanti al figlio, aggrediscono l’insegnante che ha osato richiamare il pargolo o che si presentano a scuola con l’avvocato per contestare un decimale di voto dato al bambino”.

Per cercare di individuare le cause di certi comportamenti, capire come intervenire al loro manifestarsi e avere coscienza delle responsabilità legali che ricadono sui genitori, all’appuntamento di venerdì, interverranno Francesco Crivellaro, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo, Franca Nicoletta Manzardo, docente ed esperta di bullismo, Laura Brusaterra, psicologa, psicoterapeuta ed esperta di bullismo e Giovanni Scarpellini, comandante del consorzio di polizia locale Nordest vicentino. Alla fine della serata ci sarà spazio per il dibattito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *