Breaking News

Espulso e con un passaporto falso. Arrestato

Vicenza – Un uomo è stato arrestato la notte scorse dai carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Vicenza perché era rimasto in in Italia nonostante  un decreto di allontanamento emesso dalla Prefettura di Bergamo. L’uomo inoltre ha esibito ai militari un passaporto Falso.

Lo hanno pizzicato a Vicenza, alla estrema periferia est, in via  Zamenhof, nel corso di un servizio di prevenzione durante il quale lo hanno fermato metre era alla guida di una autovettura Volkswagen Golf. E’ un cittadino albanese, Ajazi Everest, di 27 anni, con precedenti.

All’atto dell’identificazione ha mostrato ai carabinieri un passaporto rilasciato dalle autorità del paese di origine, che da ulteriori verifiche è risultato palesemente contraffatto. I militari, andando più a fondo, hanno così accertato che l’uomo era rimasto illegalmente nel territorio nazionale, nonostante il decreto del prefetto di Bergamo.

Di qui l’arresto per reingresso nel territorio dello Stato e possesso di documenti falsi. Dopo le formalità di rito, l’albanese è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando provinciale carabinieri di Vicenza, in attesa dell’udienza di convalida con rito direttissimo in programma nella giornata odierna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *