Breaking News

Cade e non può rialzarsi. Salvato due giorni dopo

Montecchio Maggiore – L’intervento della Polizia locale dei Castelli ha molto probabilmente salvato la vita, a Montecchio Maggiore, ad un uomo di 58 anni, con problemi di salute, che due giorni fa era caduto dal letto e da allora non era più stato in grado di rialzarsi. Gli agenti sono intervenuti alle 14 di oggi in una casa in Piazza Carli, su segnalazione di un vicino che sentiva un forte odore provenire dall’abitazione dell’uomo, che vive da solo.

Gli uomini del comando di Largo Boschetti, temendo che si trattasse di qualcosa di grave, hanno immediatamente chiesto l’intervento dei vigili del fuoco e di un’ambulanza del 118. I vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento forzando una finestra e hanno trovato l’uomo steso a terra e disidratato.

Il forte odore derivava dal fatto che per tutto questo tempo non era stato in grado di raggiungere il bagno per espletare i propri bisogni fisiologici. L’uomo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 e condotto all’ospedale di Arzignano. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi.

“Questo caso – ha sottolineato il comandante della Polizia locale dei Castelli Massimo Borgo – testimonia che risultano fondamentali le segnalazioni dei cittadini per un immediato e risolutivo intervento da parta della polizia locale e delle altre realtà preposte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *