Breaking News

Bpvi, Dalla Rosa: “Il processo resti a Vicenza”

Vicenza – “Condivido il disagio e lo sdegno delle associazioni di risparmiatori rispetto all’eventualità che il processo per la Banca Popolare di Vicenza sia trasferito lontano da Vicenza”. Sono le parole con le quali il candidato sindaco del centrosinistra, Otello Dalla Rosa, interviene in riferimento alla richiesta di trasferimento del processo avanzata dalla difesa.

Otello Dalla Rosa
Otello Dalla Rosa

“Il trasferimento del processo – sottolinea Dalla Rosa – sarebbe l’ennesima offesa a una comunità che ha già pagato un prezzo sociale elevatissimo alla gestione spericolata di due istituti bancari che godevano della fiducia dei risparmiatori. Se c’è qualcosa di ostile è stata la condotta predatoria di chi ha messo in pericolo e poi mandato in fumo i risparmi di migliaia di cittadini”.

“Confermo che da sindaco – conclude – attiverò uno sportello dedicato ad affiancare le istanze dei risparmiatori vicentini colpiti dalla crisi delle due banche popolari venete. Inoltre, credo che, fosse anche solo un gesto simbolico, sia giusto procedere sulla costituzione come parte civile nel processo del Comune di Vicenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *