Cultura e Spettacoli

Bassano, la compagnia Circo Zoè a Villa Angaran

Bassano del Grappa – Torna il circo contemporaneo a Bassano, nel giardino Todomodo di Villa Angaran San Giuseppe, dal 29 maggio al primo, con inizio spettacoli alle 21. E’ la compagnia Circo Zoé a proporre “Naufragata”, in un circo sotto le stelle nel quale il tendone lascia il posto ad una tribuna circolare. Ad organizzare il tutto sono l’associazione In Festival e la Rete Pictor, mentre il Comune di Bassano del Grappa ha concesso il patrocinio dell’assessorato alle politiche dell’infanzia e giovani generazioni.

Naufragata – spiegano gli organizzatori – è uno spettacolo di circo d’autore originale, d’impatto, accattivante e poetico allo stesso tempo. Sulle rive del Mediterraneo soffia il vento, gonfia le vele dei bastimenti carichi d’immaginazione e di poesia. I profumi si fondono, come gli echi di suoni lontani. E’ un viaggio inedito, al ritmo dei tamburi che scandiscono i movimenti, sulle note della fisarmonica che accompagna le evoluzioni dell’equipaggio. Il viaggio corsaro è qualche cosa di più di una metafora per questo spettacolo, è quella sottile, ma profonda linea di congiunzione che da sempre associa l’itineranza di una compagnia di circo al viaggio in mare di un vascello o una nave corsara. Allora, la necessità è quella di raccontare l’impossibilità di arrivare, ed ogni volta, al posto di approdare e scendere, si riparte”.

Circo Zoé è un collettivo formato da artisti di vario genere, musicisti, tecnici, costruttori, sarti, filosofi, rivoluzionari, pirati, con “la necessità comune di costruire un’avventura nomade portatrice di un sapere artigianale, manuale e concreto e poetico, ma con lo sguardo sempre rivolto oltre l’orizzonte. Circo Zoé si nutre delle differenze linguistiche e culturali senza cercare un’appartenenza se non quella del luogo con cui crea una dialettica di osservazione reciproca”. (Info video)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button