Breaking News
Vicenza

Voto a Vicenza, Noi con l’Italia sta con Rucco

Vicenza – “Alle amministrative di Vicenza il candidato sindaco deve essere vicentino, ovvero vivere e lavorare in città da diverso tempo, avere esperienza amministrativa a palazzo Trissino e essere conosciuto tra i cittadini. Ecco perché Noi con l’Italia, scioglie ogni riserva e si schiera con Francesco Rucco”. Così Costantino Toniolo, coordinatore per il vicentino di Noi con l’Italia, che si smarca dunque da Forza Italia allineandosi sulle posizioni degli altri partiti della coalizione di centrodestra.

Costantino Toniolo
Costantino Toniolo

Viene da chiedersi se non ci sia in realtà una frana in atto nel partito di Berlusconi, sia a livello nazionale che a livello locale, con una emorragia  di uomini e di voti verso le possibili alternative dello schieramento conservatore. Questo sembra evidente anche da quanto scrive Toniolo nella nota in cui annuncia l’endorsement per Rucco, candidato sindaco di Vicenza che a questo sembra essere sostenuto da tutto il centro destra con la sola eccezione (finora) di Forza Italia.

“Siamo stati fedeli fino all’ultimo – scrive Toniolo – alla parola data, all’interno della coalizione di centrodestra che ha avuto successo alle elezioni politiche del 4 marzo 2018. Tuttavia, il candidato designato da Forza Italia (Fabio Mantovani, ndr) è stato messo in discussione dallo stesso partito dopo uno stillicidio durato troppe settimane”.

“Anche la Lega, ascoltando i vertici locali – conclude il coordinatore di Noi con l’Italia -, ha capito che il candidato vicino al territorio non può essere quello imposto dalle alte sfere di Forza Italia. Nella mia esperienza di amministratore, alle elezioni comunali conta il candidato, la persona, la sua capacità di comunicare e la sua rete, mentre i gruppi politici e i partiti vanno in secondo piano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *