Front office, revocato lo stato di agitazione

Vicenza, uffici chiusi per il trasloco nel Front Office

Vicenza – Come già anticipato nei giorni scorsi, il nuovo e discusso Sportello unico per il cittadino, vale a dire il Front Office di via Torino 19, a Vicenza, aprirà al pubblico mercoledì 2 maggio. Per consentire il trasloco nella nuova sede, in alcuni giorni della prossima settimana, gli uffici anagrafe, stato civile, funerario, tributi, casa comunale, consegna atti e oggetti rinvenuti saranno chiusi al pubblico.

Nel dettaglio, gli uffici anagrafe, stato civile e funerario rimarranno chiusi venerdì 27 e lunedì 30 aprile; in questi due giorni sarà comunque possibile presentare denunce di nascita e di morte in piazza Biade, al primo piano di palazzo Uffici. Per pratiche urgenti d’anagrafe, invece, ci si dovrà rivolgere allo sportello dell’anagrafe decentrata della circoscrizione 3, Villa Tacchi, che si trova in viale della Pace 89 e che sarà aperto al pubblico dalle 8.30 alle 12.30.

Nelle giornate di venerdì 27 e di lunedì 30 aprile rimarranno chiusi anche tutti gli uffici del settore tributi, ospitati nel palazzo ex Aci in piazzetta San Biagio 1, così come la casa comunale, consegna atti di palazzo Trissino, in corso Andrea Palladio. Resterà, invece, chiuso solo venerdì 27 aprile l’ufficio oggetti rivenuti che si trova sempre a palazzo Trissino.

Rimane comunque attivo il sistema di prenotazione online degli appuntamenti “Zero code” accessibile da questo link. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio relazioni con il pubblico, raggiungibile tramite e-mail (urp@comune.vicenza.it) e telefono 0444 221360 (numero attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *