Vaccini

Vaccini, fine dell’anno scolastico garantita a tutti

Venezia – Il consiglio regionale del Veneto ha approvato una mozione, presentata dai consiglieri di Fratelli d’Italia Sergio Berlato Sergio e Massimiliano Barison, nella quale si impegna la giunta a garantire, ai bambini fino a 6 anni e non ancora vaccinati, la continuità educativa per l’anno scolastico in corso senza alcuna interruzione.

La mozione era stata presentata lo scorso febbraio ed ha ancora la sua validità. Si ricorderà inoltre che, a ridosso delle elezioni politiche, il governo aveva spostato dal 10 marzo al 30 aprile il termine ultimo entro il quale, in Veneto, debbono essere regolarizzate le posizioni dei bambini non ancora vaccinati. Questa scelta è dovuta al fatto che la nostra è l’unica regione dotata dell’anagrafe vaccinale che permette il controllo diretto da parte delle Ulss.

“Come Gruppo – hanno commentato Berlato e Barison – esprimiamo soddisfazione per il voto espresso oggi dal consiglio regionale che, pur confermando l’importanza dei vaccini quale strumento per garantire la salute di tutti, nello stesso tempo ha ritenuto che interrompere la continuità educativa ai non vaccinati ad anno scolastico praticamente concluso, non sia la scelta opportuna. Si rischierebbe infatti di causare traumi ai bambini, creando anche problemi di gestione alle famiglie, che sarebbero obbligate a riorganizzarsi, e alle scuole materne, penalizzate da minori entrate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *