Breaking News

Thiene, pizzicati i vandali del parcheggio

Thiene – Individuati i responsabili degli atti vandalici compiuti lo scorso gennaio nel parcheggio sotterraneo “Nova Thiene”, di via Gorizia, a Thiene. Si tratta di sette adolescenti, quattro maschi e tre femmine, tutti minori di 14 anni, che sono stati immortalati dalle telecamere mentre si trovavano nell’area di sosta, ma soltanto due sarebbero gli autori materiali dell’imbrattamento, compiuto per mezzo di un estintore.

Erano circa le 16 di sabato 21 gennaio quando l’estintore che, come la normativa prevede, era appeso ad un muro del parcheggio, è stato prelevato e svuotato all’interno del parcheggio stesso. Le immagini dell’impianto di videosorveglianza, subito visionate, hanno fornito indizi preziosi, permettendo agli agenti della polizia locale di ricondurre il gesto ai sette giovanissimi, non noti alla polizia locale.

Le loro immagini sono state distribuite agli agenti in servizio esterno e un paio di settimane fa, una pattuglia ha riconosciuto alcuni di loro nella zona del Teatro Comunale. Da qui è stato possibile identificare tutti i ragazzi coinvolti nel danneggiamento, i quali, messi di fronte alle loro responsabilità, hanno ammesso i fatti, sottolineando, però, che solo due di loro avevano materialmente compiuto l’atto vandalico.

Come detto, i sette non sono ancora 14enni e per questo non sono penalmente perseguibili: accompagnati al Comando di polizia locale e sentiti alla presenza dei genitori, si sono detti disponibili a risarcire l’amministrazione comunale delle spese sostenute per il ripristino dell’estintore e per la pulizia dei luoghi. Per finire, i genitori, venuti a conoscenza del comportamento dei loro figli, hanno collaborato con gli agenti ed hanno provveduto a redarguire i ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *