Vicenzavicenzareport

Schianto fra tir in autostrada A4. Muore un camionista

Vicenza – Autostrada A4 di nuovo teatro, all’altezza di Vicenza, di un grave incidente stradale. Anche stavolta sono coinvolto dei mezzi pesanti ed anche stavolta il traffico è andato in tilt. E’ successo questa mattina, verso le 7.30, tra i caselli di Vicenza Est e Vicenza Ovest, sulle corsi di marcia in direzione Milano, poco prima delle gallerie che passano sotto i colli berici.

Sono stati tre i camion coinvolti nello schianto, un tamponamento molto violento, e purtroppo uno dei conducenti, quello alla guida dell’ultimo autoarticolato, ha perso la vita. E’ anche rimasto incastrato nel groviglio di lamiere, all’interno della cabina di guida dell’autoarticolato e sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarlo, non senza difficoltà, utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici.

Le condizioni del camionista sono parse subito gravissime, disperate, ed infatti ogni tentativo di salvarlo da parte degli operatori medici del Suem 118 è stato vano e l’uomo è stato dichiarato morto poco dopo. Illesi gli autisti dei primi due mezzi tamponatesi. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale e gli ausiliari della autostrada.

Naturalmente sono stati forti i disagi per il traffico autostradale, con lunghe code che si sono formate e che partivano già dal casello di Grisignano. Il casello di Vicenza Est è stato chiuso per un po’, e il traffico in direzione Milano è stato limitato ad una sola corsia.

Sono durante a lungo anche le operazioni di recupero dei mezzi, e la viabilità ordinaria nei pressi del casello di Vicenza Est e del viale Annency, ovvero la tangenziale sud di Vicenza, è stata congestionata per l’intera mattinata.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Questo è l’ennesimo incidente con vittime della strada.
    Quello che non capisco è perché i sindacati quando ci sono vittime negli stabilimenti indicono immediatamente uno sciopero mentre, se le vittime sono sulle strade tutti, se ne sbattono le balle.
    Quelle sulle strade non sono morti bianche??

    1. No, non sono classificate come morti sul lavoro, ma come incidenti stradali.
      Come tali non risultano nelle tabelle delle morti sul lavoro ( e se non ricordo male si parla di circa 950 decessi all’anno ! )
      Tutto questo consente all’INAIL di non pagare niente, in danno ai familiari .
      Questa è l’Italia dei diritti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button