lunedì , 1 Marzo 2021

Moglie e marito trovati morti. E’ omicidio suicidio?

Pozzoleone – Tragedia familiare scoperta nella giornata di oggi nel vicentino, a Pozzoleone. I corpi senza vita di uomo e di una donna sono stati trovati nella loro abitazione, nel pomeriggio. Sono Joel Bradley Kinser e sua moglie Leila, entrambi di nazionalità americana, 44 anni lui e 40 anni lei, e l’ipotesi che si fa al momento è quella di un omicidio suicidio.

L’uomo era un impiegato della caserma Ederle, di Vicenza, ed anche la moglie in passato aveva fatto parte del personale della base statunitense. E’ stato proprio il sacerdote della caserma Usa vicentina a dare l’allarme, dopo aver tentato di mettersi in contatto con la famiglia per telefono e non esservi riuscito.

Sembra che l’uomo da tempo soffrisse di depressione, ed anche per questo il religioso cercava negli ultimi tempi di stargli particolarmente vicino. Secondo una prima ricostruzione l’uomo avrebbe prima ucciso la moglie, quasi certamente soffocandola nel sonno, dato che la donna non aveva segni evidenti di ferite sul corpo, e poi con un coltello si sarebbe a sua volta tagliato la gola.

Il corpo della donna è stato infatti trovato disteso sul letto, in camera, mentre quello dell’uomo era in bagno, in una pozza di sangue. Naturalmente sono subito intervenuti sul posto i carabinieri, che ora stanno conducendo gli accertamenti del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità