Breaking News
Maurizio Panici sarà Prospero ne "La tempesta", in scena a Marostica (Foto Massimo Achilli)
Maurizio Panici sarà Prospero ne "La tempesta", in scena a Marostica (Foto Massimo Achilli)

Marostica, al Teatro Politeama c’è “La Tempesta”

Marostica – C’è attesa, a Marostica, per l’anteprima de “La tempesta”, tragedia di William Shakespeare, che venerdì 20, con inizio alle 21, verrà portata sul palco del Ridotto del Teatro Politeama da Maurizio Panici, regista e attore, che vestirà i panni di Prospero.

Con lui in scena anche il figlio Tiziano Panici (Ariel) e Yoris Petrillo (Calibano), e due attori del recente laboratorio teatrale curato dall’associazione Teatris, Riccardo Cavallin (Trinculo) e Davide Stocchero (Stefano), già interpreti dello spettacolo Scarto Continuo. Dopo l’appuntamento marosticense, sabato 21 lo spettacolo debutterà a Verona alla Shakespeare Week 2018.

La tempesta è un’opera teatrale in cinque atti scritta dal celebre drammaturgo e poeta inglese tra il 1610 e il 1611 e da molti considerata il lavoro che segna l’addio alle scene Bardo. Il testo narra la vicenda di Prospero, l’uomo che dà un nome alle cose, le fa esistere o le nega, è artefice della percezione di una realtà che continuamente ci sfugge e che ha bisogno di essere letta e decifrata.

“Ho lavorato due anni sulla riduzione di questo testo, concentrandomi sulla parola – ha spiegato il regista, Maurizio Panici – una parola che diventa strumento di riscatto di un naufragio che è atto necessario per una possibile rinascita, dove la tempesta è lo specchio di una situazione prepotentemente attuale: duchi e mozzi, signori e poveracci convivono e s’intrecciano su uno stesso sfondo, questi ultimi espropriati dal potere della parola”.

Lo spettacolo è inserito nel cartellone della rassegna teatrale promossa dall’associazione Teatris in collaborazione con l’amministrazione comunale di Marostica. Per informazioni e prenotazioni dei biglietti (che sono in vendita a 10 euro; 8 per gli associati Teatris), si può contattare direttamente Teatris: 333 7857208, associazioneteatris@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *