Cultura e Spettacoli

Da Dedalofurioso teatro e cinema della Liberazione

Dueville – Questa settimana al Cinema Teatro Busnelli di Dueville e al centro culturale di Preara sono in programma due eventi gratuiti dedicati alla ricorrenza della Liberazione, organizzati da Dedalofurioso, cooperativa culturale attiva da 15 anni sul territorio, e col patrocinio dei Comuni di Dueville e Montecchio Precalcino. Si tratta della piéce teatrale “Nettuno. Storia di un comandante e della sua Brigata”, sulla vicenda umana e politica di Giacomo Chilesotti. Lo spettacolo è prodotto da RancurArte associazione teatrale, a cura di e con Valeria Vicentini, musiche di Gionata Carollo. L’evento è in programma per questa sera, 24 aprile, alle 21, al Busnelli di Dueville e sarà proposto in una versione inedita, con un inserto speciale dedicato alla figura del partigiano duevillese Rinaldo Arnaldi.

Giacomo Chilesotti (1912-2012), è stato comandante della Brigata Mazzini di Thiene e Medaglia d’Oro al Valor militare alla memoria. Rinaldo Arnaldi (1914-1944), partigiano duevillese, è stato medaglia d’oro al Valor militare alla memoria e annoverato tra i giusti tra le nazioni per la sua azione a favore degli ebrei durante l’Olocausto. Dalla collaborazione tra l’Anpi di Thiene e l’associazione culturale Rancurarte nasce uno spettacolo che, lasciandosi trasportare dal ritmo di un radiotelegrafo, mescola parole e note, ricordi provati e memorie collettive per raccontare, come in un documentario d’epoca, la vita speciale di un uomo normale. Evento sostenuto e patrocinato dal Comune di Dueville, in collaborazione con Associazione volontari della libertà.

L’altro evento dedicato alla Liberazione, organizzato da Dedalofurioso, è in programma venerdì 27 aprile, alle 20.45, presso il centro culturale di Preara, in via S. Francesco 11, a Montecchio Precalcino. La serata è intitolata “Resistere a Montecchio Precalcino. Storia della Guerra di Liberazione (1943-1945) nei luoghi del presente”. Si tratta della proiezione del film-documentario, regia di Diego Retis, che racconta il contesto storico e i protagonisti della Resistenza nel territorio di Montecchio Precalcino. Il filmato è ricco di immagini originali dell’epoca, frutto di una lunga ricerca presso archivi locali e nazionali, ed è intervallato da testimonianze video recenti con interviste e ricostruzioni dei testimoni diretti delle vicende legate alla Resistenza locale.

Alla serata di venerdì saranno presenti gli autori, che introdurranno il documentario con interventi storici e letture teatrali. Il filmato è stato prodotto da centro Studi Storici “Giovanni Anapoli”, con il patrocinio di Associazione partigiani e volontari per la libertà “Livio Campagnolo” e Comune di Montecchio Precalcino e realizzato da Puntualizziamoweb.tv. L’ideazione è di Palmiro Gonzato, partigiano e testimone delle vicende raccontate. La ricerca storica, la scrittura testi e l’assistenza alla regia sono state curate da Pierluigi Damiano Dossi “Busoi”. Con la voce narrante di Claudio Manuzzato e la consulenza musicale di Alessandro Battistello. Informazioni e contatti: www.dedalofurioso.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button