Breaking News

Blitz di Forza Nuova, anti Usa e pro Putin e Assad

Vicenza – Blitz di Forza Nuova Vicenza, la notte scorsa, nelle vicinanze della base militare americana Del Din. I militanti del gruppo di estrema destra e del movimento Lotta studentesca hanno appeso infatti uno striscione, in quella zona,  che recitava “Con Putin e con Assad, Italia fuori dalla Nato”, con un chiaro riferimento ai recenti fatti in Siria e soprattutto al ruolo degli americani, compresa la critica alla presenta dei soldati Usa sul territorio vicentino. “Le città d’Italia e d’Europa si mobilitino – è l’appello di Daniele Beschin, coordinatore provinciale di Forza Nuova -. Urge far sentire la voce del popolo italiano a sostegno del popolo siriano e del legittimo presidente Assad”.

“Stare con la Siria – gli ha fatto eco Francesco Pirrotta, coordinatore di Lotta studentesca Vicenza -, oltre che stare dalla parte della libertà dei popoli, vuol dire stare contro l’Isis, contro l’invasione dell’Europa, contro le guerre terroristiche delle lobbies internazionaliste, contro la Nato, le sue basi e la sua occupazione”. Forza Nuova lancia in particolare un appello a Salvini, invitandolo a mantenere la posizione che ha preso in questi giorni.

“Chiediamo a tutti i sovranisti – ha aggiunto Beschin -, di dimostrare di esserlo davvero e fino in fondo: con Putin, per Assad, fuori la Nato. Non ci sono vie di mezzo. Solo la Russia oggi è garanzia di pace e libertà, solo Assad è il baluardo contro la jihad in Medio Oriente e solo uscendo dalla Nato l’Italia può tornare ad essere sovrana ed indipendente. Chiediamo al prossimo governo di non concedere l’utilizzo di Sigonella, né di altre basi sul territorio nazionale, bensì di iniziare il processo di smantellamento delle basi militari atlantiche”.

Un commento

  1. Senza dubbio una presa di posizione interessante, sembra proprio che il pensiero unico non sia un dogma, ne per una parte ne per l’altra, e questo è buona cosa, un fertilizzante per la cultura democratica.

    cordialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *