Breaking News
19 punti per la play Francesca Santarelli contro Carugate
19 punti per la play Francesca Santarelli contro Carugate

Basket, vittoria in rimonta per la Velcofin

Vicenza – E’ stata una vittoria davvero sudata quella che la VelcoFin Vicenza ha conquistato ieri sera (67-61 il risultato finale), tra le mura amiche del PalaGoldoni, contro il Carosello Carugate, fanalino di coda della serie A2. Le biancoblù milanesi allenate da Andrea Piccinelli si sono dimostrate una squadra viva, combattiva, quasi sempre tatticamente ben disposta, soprattutto con la zona, attenta a sfruttare i vantaggi creati dal campo e le disattenzioni della difesa di casa, ma gli ultimi dieci minuti sono risultati fatali. Fondamentale, per il successo delle biancorosse, che le proietta al quinto posto della graduatoria, il parziale di 22-10 messo a referto per l’appunto nella quarta frazione.

Ai centri di Rossi e Zelnyte replicano le conclusioni di Ferri e Santarelli, in un avvio di gara infarcito di errori, 4-4. Il timido accenno di allungo delle ospiti, 4-7, viene spazzato via da un mini break personale di Gamba, che ribalta il risultato, 8-7. Carugate rimette la testa avanti con Zelnyte, 8-9, ma la VelcoFin riprende in mano il testimone grazie alla tripla di Stoppa, 11-9. Un canestro pera parte (Federica Destro e Zelnyte) e il primo periodo va in archivio sul 13-11.

Dotti impatta sul 13-13. Questa situazione di parità si ripete anche sul 15-15 e sul 18-18. Poi Rossi, dall’arco, Fabbri da sotto e, di nuovo, Zelnyte griffano uno 0-7, che vale il 18-25 del nono minuto. Il tracciante di Brcaninovic, al quale replica Fabbri con gioco da tre, sancisce il vantaggio delle biancoblù (21-28) all’intervallo lungo.

Il buon momento delle lombarde prosegue anche dopo i 15 minuti di pausa: Fabbri e Rossi aprono la forbice e il ritardo di Vicenza raggiunge la doppia cifra, 23-34. Carugate continua a macinare gioco e allunga sul +13 (28-41 e poi anche 33-46). Santarelli e Brcaninovic ci mettono una pezza, ricucendo fino al 40-46. Seguono le conclusioni vincenti di Dotti e poi di Ferri, di Rossi e di Monaco e la VelcoFin arriva all’ultimo mini riposi ancora in ritardo, 45-51.

Monaco prende per mano la squadra e firma il pareggio, 51-51, prima che Rossini e Albano ripristino le distanze, 51-55. Margine che Rossini allarga al 54-59. Santarelli ruba palla e insacca il 57-59 e poi Brcaninovic impatta, 59-59. A meno di un minuto dai saluti, quando il tabellone è di nuovo in equilibrio, 61-61, Santarelli finalizza il gioco da tre che vale il 64-61. Dal successivo attacco carugatese esce, Ferri con un recuperata che vale oro. Con 9 secondi da giocare, Diotti incappa nell’antisportivo e i due liberi di Monaco scatenano la festa biancorossa, 67-61.

Vicenza: Destro M., Monaco 14, Mingardo ne, Destro F. 2, Stoppa 3, Gamba 4, Ferri 9, Brcaninovic 16, Santarelli 19, Zanetti, Maculan ne

Carugate: Zucchetti ne, Rossini 6, Diotti 11, Pontillo ne, Rossi 13, Zelnyte 9, Beccaria ne, Albano 7, Fabbri 13, Gombac 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *