Breaking News

Basket, la VelcoFin sgambetta Castelnuovo Scrivia

Tortona (Alessandria) – Vittoria per la VelcoFin Vicenza nell’ultimo turno del campionato di serie A2 di basket femminile. Nella quindicesima giornata di ritorno, disputata ieri sera, le biancorosse hanno superato le alessandrine dell’Eco Program Castelnuovo Scrivia con il risultato di 51-59. In virtù di questo successo e degli altri risultati del girone nord, le vicentine hanno chiuso al settimo posto la stagione regolare, conquistando così l’accesso ai playoff promozione. I quarti di finale, al via sabato prossimo, vedranno le ragazze di coach Chimenti affrontare, in una gara secca, di nuovo le piemontesi e di nuovo in trasferta, sul parquet dell’’impianto Uccio Camagna di Tortona.

Corradini, Madonna, Colli, Ljubenovic e Katshitshi formano il quintetto di coach Fabio Pozzi, mentre Vicenza risponde con Stoppa, Santarelli, Federica Destro, Brcaninovic e Ferri. In avvio di contesa sono le padrone di casa a far avanzare il tabellone 4-0 e poi un gioco da tre di Federica Destro (canestro e tiro libero) frena la prova di fuga alessandrina, 4-3. L’Eco Program, trascinato da Colli, rimette la testa avanti, 11-5, ma ancora una volta le vicentine si riportano a contatto, 11-9. Sul 13 pari a tre minuti scarsi dalla prima sirena, Rosso, Ljubenovic e Katshitshi vanno a bersaglio: a limitare i danni ci pensa, dalla lunetta, Santarelli, per il 20-15 del tempino.

Dal mini intervallo esce una VelcoFin trasformata: si inizia con il gioco da tre di Mingardo, (20-18), seguono poi 5 punti di fila di Brcaninovic, che valgono il sorpasso, 20-23, e, per finire, capitan Ferri griffa il +5 del quarto minuto, 20-25. Un 10-0 che forza il time out di Pozzi. Castelnuovo Scrivia interrompe il digiuno con due liberi di Colli, ma Gamba e Ferri annullano il suo sforzo, 22-29. Dopo la tripla dell’ex biancorossa Madonna, che riporta le sue a -4, 25-29, è il tecnico di Vicenza, Jonata Chimenti, a chiedere la sospensione. La VelcoFin è lì: Stoppa e Ferri confezionano un minibreak di 0-4 per il 25-33, margine che resiste sino al ventesimo, 27-35.

Nella ripresa sono le padrone di casa a partire con il piede giusto: Corradini e Katshitshi firmano il 4-0 interno che vale il 31-35. A ripristinare le distanze ci pensano Stoppa e, dall’arco, Federica Destro, che regalano alla VelcoFin il +9 del 31-40. La reazione dell’Eco Program non si fa attendere: inizia Giacomelli (33-40), continua Ljubenovic, e con due triple, di Madonna e Rosso, e si conclude con il piazzato di Colli. Un solo punto in cinque minuti, invece, per le beriche (1/2 di Santarelli dalla lunetta), che ora si trovano ad inseguire, 43-41. E’ il momento più difficile, ma le biancorosse ci credono: il passo e tiro di Brcaninovic vale il 43 pari, poi Zanetti, precisa a metà dalla linea dei liberi, sigla il +1, 43-44, e, per finire, è ancora la ragazza di Tuzla ad andare a canestro per il +4 che chiude la frazione, 44-48.

L’ultimo atto del match va avanti a piccoli strappi: Katshitshi segna il 46-48, poi Brcaninovic e Santarelli, issano le biancorosse al 46-52. Ljubenovic ricuce a -4, 48-52, ma la VelcoFin apre la forbice, 48-56. Per un minuto e mezzo non nulla accade: poi è Colli a imbucare il tracciante del 51-56 a 45 secondi dalla sirena finale, ma la morbida parabola di Stoppa, dal mezzo angolo allontana ogni timore per rimandare tutti alla gara unica dei quarti.

Castelnuovo Scrivia: Repetto, Corradini 2, Rosso 6, Katshitshi 9, Madonna 7, Vitari, Borghi, Colli 15, Giangrasso ne, Quintiero ne, Ljubenovic 10, Giacomelli 2

Vicenza: Destro M. ne, Monaco, Mingardo 3, Destro F. 6, Stoppa 10, Gamba 2, Ferri 8, Brcaninovic 20, Santarelli 9, Zanetti 1, Pizzolato ne, Maculan ne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *