Breaking News
Semifinali al via per il Famila Schio, che dovrà vedersela con la Dike Napoli
Semifinali al via per il Famila Schio, che dovrà vedersela con la Dike Napoli

Basket, Schio contro Napoli in semifinale Playoff

Schio – A più di dieci giorni dall’ultimo impegno ufficiale, le arancioni del Famila Wuber Schio sono pronte a tornare in campo. Domani è infatti in programma gara 1 delle semifinali dei Playoff Sorbino del campionato di serie A1 di basket femminile. In questa fase, che verrà disputata al meglio delle cinque partite, le scledensi dovranno affrontare le  della Saces Mapei Givova Dike Napoli. L’altra semifinale, invece, vede scontrarsi la Reyer Venezia (sconfitta ieri in finale di Eurocup Women dal Galatasaray di Istanbul) e la Passalacqua Ragusa.

L’appuntamento con la sfida monocromatica arancioni (Famila) vs arancioni (Dike) è per le 20.30 al PalaRomare. Sarà ancora il palasport di viale dell’Industria ad ospitare gara 2 (domenica 22, con inizio alle 18), mentre per il terzo e, nel caso, anche per il quarto incontro della serie ci si sposterà in Campania, al palasport Caravita di Cercola (25 e 27 aprile). E ancora, se questi quattro confronti non fossero sufficienti per decretare la formazione che accederà alla finale, si tornerà a Schio, per la bella, il 30 aprile.

Nessuna sbavatura, per il Famila, in questo percorso di avvicinamento allo scudetto 2017/2018: dopo aver dominato la stagione regolare (primo posto a +4 sulla seconda), le atlete di coach Pierre Vincent hanno colto quattro vittorie nel Round of Challenges e poi hanno liquidato con un eloquente 2-0 le pavesi di Broni, con scarti piuttosto netti.

Qualche difficoltà in più, invece, per le partenopee (terze in regular season), a cominciare dalla fase ad orologio (3 sconfitte su 4) e nei quarti: dopo aver perso in casa contro le toscane campionesse d’Italia in carica della Gesam Gas Lucca, sono riuscite a vincere, ma con difficoltà, le successive due partite: in entrambe le occasioni, il successo è arrivato dopo un tempo supplementare.

Se il lungo periodo di riposo (gara due con Broni risale all’8 aprile) potrebbe aver fatto perdere un po’ di carica e di concentrazione alle arancioni, lo sforzo della tirata gara tre con Lucca ha affaticato non poco Pastore e compagne.

Le campane, tra l’altro, dopo la partenza di Kelsey Bone (arrivata per sostituire Stefanie Dolson) giocano con solo due straniere (l’ala Jillian Harmon, grande protagonista dello scudetto di Lucca, e la guardia Jacki Gemelos) e con Gonzalez recuperata da poco. “Problemi” di abbondanza, invece, per Schio: il surplus di straniere in rosa (quattro) per il torneo italiano, costringe Pierre Vincent ad un necessario turnover.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *