Breaking News
Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza
Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza

Basket, la VelcoFin Vicenza cade a Marghera

Marghera (Venezia) – Brutto scivolone per la VelcoFin Vicenza, che ieri sera, nel turno infrasettimanale del campionato di serie A2 di basket femminile, in calendario per la tredicesima giornata di ritorno, è stato sconfitto, per 63-51, dalle biancoblù del Giants Basket Marghera. Sul parquet della palestra Stefani, il team di coach Jonata Chimenti, sempre in ritardo, è arrivato in più occasioni ad un passo dall’aggancio. Se nell’ultima frazione, però, non si va oltre i sei punti a referto (e solo due nei primi otto minuti) vincere diventa proprio una missione impossibile.

Giusto il tempo di applaudire il piazzato di Federica Destro, che Llorente mette quattro punti di fila. Assieme ai due griffati da Toffolo, al secondo minuto i Giants sono avanti per 6-2. Ferri ricuce, 6-4, ma le padrone di casa salgono in cattedra e confezionano un 7-0 che vale il 13-4 di metà quarto. Brcaninovic interrompe l’inerzia di casa finalizzando un movimento spalle a canestro dal post basso, 13-6. Le veneziane, però, continuano a correre, doppiano le ospiti 18-9 e raggiungono il massimo vantaggio alla prima sirena, 24-13.

La tripla di Santarelli, allo scadere dei 24 secondi, 24-16, sembra annunciare il risveglio VelcoFin: ai due personali di Florencia si oppone Brcaninovic, 26-18, che però non finalizza il possibile gioco da tre punti. Vicenza gioca la carta della difesa a zona. Una mossa vincente, che spinge le biancorosse a -5, 26-21. Pieropan replica a tono, 29-21, e le biancoblù restano sempre al comando. La VelcoFin torna alla carica e risale fino al 33-29. Un -4 che al ventesimo rimane inalterato, 35-31.

Nella ripresa la scorreria di Cecili rimette due possessi pieni tra le due compagini venete, 37-31. Santarelli e Brcaninovic issano le biancorosse a -2 (37-35), una situazione che si ripete anche sul 39-37, 41-39 e 47-45, senza che Vicenza riesca mai ad agganciare le avversarie. Toffolo e l’ispirata Llorente scavano un pochino il solco e la terza frazione va in archivio sul 51-45. L’ultimo atto della contesa si apre con un 5-0 di Marghera 56-45. La VelcoFin, ancora a secco di marcature, rompe il ghiaccio con Santarelli, 56-47, ma poi sono le veneziane a riprendere in mano il filo del discorso, 61-47. Martina Destro accorcia, 61-49, però il tempo scorre veloce: i due centri (Toffolo e Brcaninovic) fanno avanzare il tabellone fino al 63-51, che sancisce la sconfitta delle vicentine.

Marghera: Trevisanato ne, Toffolo 10, Castria 2, Granzotto 9, Cecili 5, Pastrello 3, Giordano ne, Biancat Marchet ne, Pieropan 9, Furlani, Llorente 25

Vicenza: Destro M. 2, Monaco 6, Mingardo ne, Destro F. 4, Stoppa 6, Gamba 2, Ferri 2, Brcaninovic 13, Santarelli 11, Zanetti 5, Maculan ne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *