Vicenza, il musical “Robin Hood” al Teatro Comunale

Vicenza – E’ un musical il prossimo spettacolo fuori abbonamento al Teatro Comunale di Vicenza. L’appuntamento è per sabato 10 marzo, alle 20.45, quando andrà in scena  “Robin Hood”,  di Beppe Dati, con Manuel Frattini come interprete protagonista, prodotto da Tunnel e Medina Produzioni. Dopo l’anteprima a Napoli, nell’ottobre scorso, “Robin Hood” è attualmente in tournée sui palcoscenici italiani. Si tratta di una versione totalmente rinnovata dello spettacolo sull’eroe che rubava ai ricchi per dare ai poveri.

“Chi avesse già visto la prima edizione del musical in edizione italiana – spiega una nota del Teatro Comunale di Vicenza – ritroverà quasi tutti i brani di Beppe Dati, con l’aggiunta di nuovi, sotto la direzione vocale del cantautore Davide Misiano. 
A vestire i panni dell’eroe torna Manuel Frattini, affiancato da Fatima Trotta, giovane attrice nota al grande pubblico come conduttrice di Made in Sud, che svelerà le sue doti di performer nel ruolo di Lady Marian. La nuova versione del musical di Beppe Dati, che anche stavolta è autore delle musiche e del libretto, con gli arrangiamenti di Eric Buffat, avrà una nuova regia firmata da Mauro Simone e le coreografie di Gillian Bruce”.

La storia è quella nota e narra le avventure del coraggioso Robin e di tutti i personaggi che con animano la foresta di Sherwood: Lady Marian, il simpatico Little John, Lady Belt, amica del cuore e confidente di Marian, l’improbabile e disonesto Principe Giovanni e il suo perfido consigliere Sir Snake, l’affettuoso e generoso frate Tuck e tutti gli altri avventori, banditi, arcieri, dame, ancelle e servitori. Gli interpreti in scena sono Maurizio Semeraro nel ruolo di Fra’ Tuck, Gabriele Foschi in quello di Re Giovanni, Andrea Verzicco come Sir Snake, Federica Celio nei panni di Lady Belt e Giulio Benvenuti in quelli di Little John.

A completare il ricco cast dello spettacolo, undici elementi daranno vita all’ensemble musicale. Nello spettacolo, alla magia della favola e dei personaggi, si unisce l’uso delle tecnologie di ultima generazione che arricchiscono notevolmente la messa in scena. Numeri e coreografie molto curati, costumi molto teatrali ed una regia fresca e moderna rendono il musical adatto a tutti e contemporaneo. Per la data di Vicenza restano ancora pochi biglietti (www.tcvi.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *