Breaking News

Schio, ok al recupero di Palazzo Gasparini Fochesato

Schio – In seguito all’adozione, da parte della giunta comunale di Schio, del Piano urbanistico attuativo di iniziativa privata, il complesso di Palazzo Gasparini Fochesato, compreso il giardino, subirà un intervento di recupero e di valorizzazione.

Palazzo Gasparini Fochesato
Palazzo Gasparini Fochesato

Per quanto riguarda l’intervento di recupero, questo conserverà tutti gli elementi decorativi presenti all’esterno e anche all’interno del Palazzo. Verrà mantenuta la destinazione commerciale dei locali a piano terra, con la possibilità di utilizzo di alcune parti per attività di ristorazione. I piani superiori saranno invece a destinazione residenziale.

Il Palazzo, che si affaccia su via Carducci, è di grande pregio storico architettonico e l’intero complesso prosegue lungo via Gorzone. Nel retro, che oggi non è visibile ed apprezzabile dal pubblico, si trova un giardino romantico di fine ottocento. Nel lotto di terreno è presente un secondo immobile: al fine di valorizzare al massimo l’area, il progetto di recupero prevede la sua demolizione.

Il Piano evidenzia infatti lo scarso pregio architettonico di questo edificio per quanto riguarda la forma, le finiture e, soprattutto, la sua difformità dal corpo principale del Palazzo Gasparini Fochesato, che viene di fatto svilito dalla sua attuale presenza.

Al suo posto sarà realizzata una nuova costruzione e questi due edifici saranno collegati tra loro da un passaggio pedonale che porterà fino al giardino, recuperato nella sua forma originaria, grazie ad uno specifico intervento di restauro naturalistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *