Pizzicati mentre rubano grondaie da un condominio

Grisignano di Zocco – Nel corso della nottata di ieri, 8 marzo, nell’abitato di Grisignano di Zocco, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Vicenza, hanno sorpreso due persone, S.B., 40enne serbo domiciliato a Marghera ed il minorenne italiano P.F., residente nel vicentino, mentre erano intenti a portar via delle grondaie da un condominio.

Era da poco passata l’una quando i militari, impegnati in attività di contrasto ai reati predatori, hanno notato i due che stavano armeggiando nei pressi di un’abitazione e li hanno subito bloccati con la refurtiva, qualche decina di chili di rame, costituito dalle grondaie appena staccate, conducendoli in caserma.

Entrambi sono stati ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso. Il minore, deferito in stato di libertà alla competente procura, è stato riconsegnato ai genitori, mentre il maggiorenne è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza. Stamattina si è svolto il rito direttissimo, a seguito del quale il 40enne è stato condannato a tre mesi di reclusione e 800 euro di multa, con sospensione della pena sospesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *