Breaking News
Una quarantina i volontari all'opera per ripulire Montebello dai rifiuti abbandonati
Una quarantina i volontari all'opera per ripulire Montebello dai rifiuti abbandonati

Montebello, 20 quintali di rifiuti raccolti dai volontari

Montebello Vicentino – Diversi copertoni, ma anche un termosifone, un televisore, materassi, un lavello da cucina e perfino dei pezzi di motore. Questo e tanto altro è quanto hanno raccolto i circa 40 volontari che sabato scorso, il 24 marzo, hanno partecipato alla Giornata ecologica organizzata dal Comune di Montebello, in collaborazione con l’associazione C.B. Montebello, e con il supporto della Pro loco, di Agno Chiampo Ambiente e del Circolo Valle dell’Agno di Legambiente.

Tra i partecipanti anche molti bambini, che hanno affiancato gli adulti nella pulizia di svariate zone del paese, contribuendo a raccogliere ben 20 quintali di rifiuti che erano stati abbandonati e che sono stati poi smaltiti da Agno Chiampo Ambiente.

Al lavoro anche il sindaco di Montebello, Dino Magnabosco e i componenti della giunta comunale.“Quella di sabato – ha commentato il primo cittadino – è stata una importante giornata di sensibilizzazione nei confronti delle questioni ambientali. Dobbiamo imparare che per tutelare il territorio in cui viviamo bisogna partire dai gesti, quali, ad esempio quello di non abbandonare i rifiuti. Il loro recupero implica costi aggiuntivi che ricadono su tutta la collettività”.

“Abbiamo un sistema di raccolta differenziata e un ecocentro molto efficienti – ha sottolineato l’assessore alla Protezione civile, Stefano Valente -. Non ha proprio senso non sfruttare questi servizi e disfarsi dei rifiuti in modo così incivile. Il ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato alla Giornata ecologica, contribuendo così a rendere più bello il nostro paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *