Breaking News

Malo, due denunce per la truffa al sacerdote

Malo – Un 31enne di Milano ed un 36enne di Cologno Monzese, in provincia di Milano, sono stati denunciati dai carabinieri di Malo. I due, volti già noti alle forze dell’ordine, sono accusati di truffa nei confronti di un anziano sacerdote maladense.

Le indagini, che si sono concluse con oggi, erano state avviate in febbraio, in seguito alla denuncia del raggirato, un prelato di 80 anni. Ai militari egli aveva raccontato di essere stato contattato per telefono da alcune persone che si erano presentata come gli incaricati di un ufficio giudiziario.

In sintesi, gli avevano spiegato che era stato avviato, a suo carico, un procedimento per mancati pagamenti, relativi ad abbonamenti a riviste. Questo avrebbe potuto avere conseguenze giuridiche, nel caso il frate non avesse fatto ciò che gli veniva consigliato.

In totale l’anziano parroco ha versato, tramite bonifici, più di 47 mila euro a favore di un fantomatico legale, il quale avrebbe dovuto aiutarlo nella gestione del suo caso. La storia è andata avanti per circa un mese, poi l’80enne ha deciso di rivolgersi ai carabinieri della stazione di Malo.

I militari hanno ascoltato il raggirato e raccolto tutti gli indizi forniti, riuscendo a ricostruire i movimenti finanziari alla base del metodo truffaldino, smascherando quelli che ritengono gli autori e denunciandoli alla magistratura del capoluogo berico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *