Breaking News

Elezioni, il commento dei socialisti del Veneto

Vicenza – “L’ottima affluenza alle urne, a queste elezioni politiche, dimostra come gli italiani riconoscano ancora al voto ed alle istituzioni che da esso scaturiscono, un alto valore morale e civile. E’ necessario che il futuro governo del Paese, che verosimilmente vedrà il centrosinistra all’opposizione, riesca ad operare in maniera responsabile. E’ necessario prendere atto della sconfitta del centrosinistra”.

Così oggi, a commento del risultato elettorale, Luica Fantò, Segretario regionale del Psi del Veneto, il cui simbolo faceva parte della lista Insieme, inserita nella coalizione di guidata da Pd. Fantò sottolinea anche l’importanza che nel centrosinistra si vada ad “una analisi non tanto degli evidenti errori commessi, quanto delle strategie per riportare accanto al popolo formazioni politiche che, per loro natura, dovrebbero essere vicino al popolo”.

La lista Insieme – conclude – non è riuscita a rappresentare per i cittadini un credibile elemento di novità ma, avendo confermato la base elettorale espressa già nelle precedenti elezioni regionali venete, ha dimostrato di avere fondamenta abbastanza solide da poter iniziare un percorso di ricostruzione del consenso”.

Già ieri, in tarda serata, il segretario del Psi veneto era intervenuto, assieme ai candidati vicentini di Insieme, Giovanni Coviello e Gianluca Capristo, esprimendo “soddisfazione per l’alta affluenza alle urne che la nostra regione ha fatto registrare, rispondendo con la partecipazione ad alcune derive violente”.

“Siamo convinti – avevano aggiunto – di aver contribuito con una campagna propositiva e non divisiva, tutta incentrata su temi di interesse generale e non su slogan vuoti, e valuteremo l’esito delle votazioni a tutti i livelli. Come Psi veneto, provinciale e cittadino, ci dichiariamo fin d’ora impegnati a far tesoro delle indicazioni che ci arrivano dalle urne mettendole alla base di quello che sarà il nostro impegno per i prossimi appuntamenti elettorali, tra i quali quelli per i rinnovi delle amministrazioni comunali di Vicenza e di numerosi altri comuni della provincia e della regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *