"Le sconfitte di Vicenza e Treviso sono un conto salato, causato da un clima politico nazionale sfavorevole. Candidato programma possono non bastare…"

Elezioni, Fracasso (Pd): “Sconfitta senza scuse”

Venezia – “È una sconfitta netta e senza scuse. Incolpare il populismo è solo una scorciatoia per autoassolversi. Il Pd non ha compreso cosa stava succedendo nel Paese, e la sua proposta non ha saputo interpretare le tensioni e le sofferenze profonde della maggioranza della società italiana. Ora il partito nazionale esca dall’apnea che dura dal referendum costituzionale del 4 dicembre per aprire una discussione vera e franca sul suo progetto”.

Stefano Fracasso
Stefano Fracasso

Sono parole del capogruppo del Pd nel consiglio regionale del Veneto Stefano Fracasso, intervenendo nel pomeriggio con una nota sull’esito del voto politico di ieri in Italia. “Già sulla futura collocazione del gruppo parlamentare – aggiunge Fracasso – si potrebbe intraprendere un metodo nuovo, con una larga consultazione della base, alla tedesca, come avvenuto all’interno dell’Spd per l’ipotesi di coalizione con Angela Merkel”.

“Il Partito Democratico – conclude il capogruppo dem –  ha bisogno di respirare, di far circolare idee, di superare la divisione interna tra  fedeli, fedelissimi e infedeli. Con la Lega al 20% in Emilia Romagna, il Pd al 13% in Puglia, il risultato del partito in Veneto appare meno catastrofico, seppur insoddisfacente. Ma c’è molto da fare anche qui”.

Un commento

  1. Francesco Cecchini

    Al disastro del PD in Veneto ha contribuito l’aver candidato un personaggio politico come Laura Puppato, con tutto quello che ha politicamente combinato.
    Dal Corriere Veneto:
    Ed è una débâcle della classe dirigente veneta del Pd. Finiscono a gambe all’aria negli scontri diretti tutti i big del partito scesi in campo in queste Politiche. Laura Puppato, senatrice uscente – quando sono state scrutinate 531 sezioni su 610 – si ferma al 19,12%, contro il 51,15% di Sonia Fregolent, sostenuta dal centrodestra e perfino dietro la candidata Cinque Stelle Gladis Riva, uscita dalle Parlamentarie, che porta a casa il 23,30 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *