Breaking News

Ubriaco minaccia con un seghetto i clienti di un bar

Lonigo – I carabinieri della stazione di Campiglia dei Berici hanno denunciato a piede libero, ieri, per porto abusivo di arma da taglio e minaccia aggravata, un uomo di 31 anni, cittadino marocchino, O.S, residente a Lonigo, dove la notte scorsa notte, in evidente stato di ubriachezza, mentre si trovava all’interno del locale Bar N. 14, ha minacciato con un seghetto da giardiniere gli avventori in quel momento presenti che, intimoriti dal comportamento tenuto dall’uomo, hanno chiamato il 112. I carabinieri hanno perquisito l’uomo, trovando e sequestrando l’arma. Nella circostanza il 31enne è stato anche sanzionato per ubriachezza molesta.

Carabinieri poi all’opera anche a Vicenza, dove hanno arrestato un uomo di 33 anni,  Alberto Dalla Rosa, residente in città, pregiudicato. I militari hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Venezia nei suoi confronti. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, si era infatti reso responsabile, in diverse occasioni, di evasione, motivo per il quale veniva disposta la custodia cautelare in carcere. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Vicenza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *