Da sinistra: Jacopo Bulgarini d’Elci, Otello Dalla Rosa e Giacomo Possamai
Da sinistra: Jacopo Bulgarini d’Elci, Otello Dalla Rosa e Giacomo Possamai

Dalla Rosa apre la corsa a sindaco di Vicenza

Vicenza – “Apriamo una nuova stagione per Vicenza. Come avevamo promesso a luglio e ribadito ai molti vicentini che hanno partecipato alle primarie, oggi siamo qui, più uniti e più forti, attorno a un progetto condiviso di città. Uniti per aprire Vicenza al futuro, e non farla tornare indietro di 10 anni”. Ha parlato così, questa mattina, il candidato sindaco del centrosinistra Otello Dalla Rosa, assieme agli altri due partecipanti alle primarie, Giacomo Possamai e Jacopo Bulgarini d’Elci. L’occasione è stata l’apertura, in città, del comitato elettorale della coalizione, in corso Palladio 169.

“Questa sede – ha sottolineato Dalla Rosa -, unica per il centrosinistra e le liste civiche che sono con noi, è simbolo dell’unità di una coalizione che, attorno al percorso fatto con le primarie, è in via di formazione. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, al Teatro Comunale presenteremo il nostro progetto per una nuova stagione per Vicenza. Una stagione che riprenda il meglio di quanto fatto in questi anni e che sappia anche aprire la città alle nuove sfide, garantendole la capacità di fare e di tradurre le proposte in soluzioni concrete: con una squadra unita attorno a un’idea di città, con attori nuovi e con un sindaco che non sarà un uomo solo al comando”.

“Questo – ha aggiunto – è il risultato del percorso di partecipazione che abbiamo fatto ed è su questa strada che continueremo a lavorare. Mentre nel centrodestra i partiti litigano e cercano accordi politici per chi deve essere il candidato, noi abbiamo deciso che a scegliere siano i cittadini. Perché è a loro, e non ai partiti, che un sindaco e un’amministrazione devono dare risposte”.

“Le primarie sono state un’esperienza eccezionale di partecipazione. Da qui ripartiamo, tenendo fede al patto di unità che avevamo fatto”, ha detto da parte sua Bulgarini d’Elci, che ha confermato il suo appoggio a Otello Dalla Rosa pur ribadendo che non intende far parte della futura amministrazione. “Non siamo qui per nostro tornaconto personale – ha poi concluso l’attuale vicesindaco -, ma per cercare un successo collettivo e per riaffermare e dare vita a un’idea di città che nasce in maniera condivisa”.

“Oggi – ha infine messo in evidenza Possamai – presentiamo non la prosecuzione di una storia, ma l’inizio di un nuovo racconto. Riconoscendo le cose importanti fatte in questi anni, ci avviamo a scrivere una nuova stagione per Vicenza. Chi ha partecipato alle primarie, può poi dare il suo sostegno al candidato in tanti modi: noi abbiamo scelto di condividere ed essere parte attiva fino in fondo di un percorso che guarda al futuro di Vicenza e sta coinvolgendo una squadra ampia e unita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *