Breaking News

Bassano sconfitto sul campo della Feralpisalò

Salò – Giornata nera, nel campionato di serie C, girone B, anche per il Bassano, sconfitto oggi per 2-1 sul campo della Feralpisalò. E’ stata una partita giocata su ritmi molto alti, nella quale la squadra veneta è partita molto bene, riuscendo ad andare in vantaggio. Ma è stata gloria momentanea, dato che la formazione di casa ha presto raddrizzato le sorti dell’incontro facendolo poi anche volgere a proprio favore.

I giallorossi si fanno subito vedere in avanti, aggressivi, ed hanno già una occasione al 6’, grazie ad un ottimo scambio tra Minesso e Laurenti. Il tiro di quest’ultimo va di poco alto sulla traversa. Pur con una Feralpisalò che non sta a guardare e che ogni tanto si propone in avanti, sono però i bassanesi a farsi più pericolosi in questa fase iniziale, soprattutto con Diop che ci prova almeno quattro volte prima dello scoccare della mezz’ora. Al 27′ colpisce amche il palo, e non è il solo a rendersi pericoloso dato che si devono registrare anche le conclusioni di Bianchi ed Andreoni.

Al 35’ i giallorossi passano, con un tiro di Proia, servito molto bene da Minesso. Non c’è molto poi da segnalare in quel che resta del primo tempo. Certo è che la prima frazione di gioco ha fatto ben sperare la Virtus, apparsa decisamente in palla ed in vantaggio con merito. Si è visto insomma un Bassano arrembante e determinato.

Al rientro in campo però la musica cambia. Fin dall’inizio della ripresa è infatti la Feralpisalò ad aggredire, ed al 48’ si guadagna un calcio di rigore quando Bizzotto stende Voltan in area. Sul dischetto va Guerra, ma si fa respingere il penalty da Grandi. I gardesani però non si perdono d’animo e trovano lo spiraglio giusto pochi minuti dopo, al 56’, con Dettori, servito molto bene da Guerra. E’ pareggio.

Tre minuti dopo arriva anche la beffa quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Legati lascia partire un tiro che si insacca all’incrocio dei pali. E il 2-1 che regala i tre punti alla squadra lombarda, che si porta al terzo posto in classifica superando proprio il Bassano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *