Breaking News
12 punti per Eleonora Zanetti nella gara contro Costa Masnaga
12 punti per Eleonora Zanetti nella gara contro Costa Masnaga

Basket, sconfitta casalinga per la VelcoFin Vicenza

Vicenza – Pesante sconfitta interna, 48-74, della VelcoFin Vicenza contro le lombarde biancorosse della B&p Autoricambi Costa Masnaga. La gara andata in scena ieri, alle 18, al PalaGoldoni e valida per la sesta giornata di ritorno della serie A2 di basket femminile, ha visto le vicentine litigare non poco con il canestro. Le ragazze di coach Chimenti hanno infatti collezionato un misero 19/66 (28%) dal campo, che quasi scompare di fronte al 28/59 (47,5%) che campeggia, invece, nelle statistiche di Costa Masnaga.

Passando alla cronaca dell’incontro, la tripla di Visconti e i due personali di Baldelli, sul primo fallo di Federica Destro, valgono lo 0-5 del secondo minuto. Del Pero marca stretto Brcaninovic, anche se la bosniaca sembra non curarsene: due tiri liberi ed un piazzato dal mezzo angolo spingono le beriche al 4-5. Del Pero e Monaco vanno a bersaglio, 6-7, poi tocca a Longoni, in contropiede, e a Tibè, dimenticata dalla difesa, timbrare il +5, 6-11. Zanetti ricuce, 8-11, ma Del Pero ne mette 7 di fila e scava un solco già abbastanza profondo, 8-16, che il canestro di Mingardo colma solo parzialmente, 10-18.

Sei punti di Zanetti riportano Vicenza in scia, 16-21. Buone cose in attacco, dunque, per la VelcoFin, reattiva anche in difesa visto che fa incappare Costa in due infrazioni di 24”. Baldelli ridà fiato alle ambizioni lombarde rubando il pallone a Brcaninovic, 16-23. Quattro punti di Tibè, intervallati dal centro di Gamba, valgono il 18-27 a 4’34” dall’intervallo lungo. Vicenza, però, non ha alcuna intenzione di far scappare le avversarie: Monaco, Zanetti e Brcaninovic trascinano le biancorosse al – 2, 25-27. Ma la B&p non demorde e, in poco più di 90” la truppa lombarda costruisce un break di 8-1 che permette a Costa di guadagnare lo spogliatoio con 9 lunghezze di margine, 26-35.

Nella ripresa Vicenza risale la china e, dal 26-35, grazie ad un parziale di 10-2, tocca il -2, 36-37. Longoni, in contropiede, e Tibé, spalle a canestro, vanificano quanto di buono fatto dalla VelcoFin, 36-41. Le padrone di casa accorciano di nuovo e si riportano a contatto, 38-41, ma Costa costruisce un altro break, di 11-2, che vale il 40-52 della terza sirena. Ultimo quarto da incubo per le ragazze di coach Chimenti. Appena 8 i punti realizzati (4 nei primi 8 minuti e mezzo) contro i 22 delle ospiti. Il -12 d’apertura diventa, in tre minuti, -18, 42-60. La manata sul naso, che indirizza Zanetti alla panchina, certo non aiuta Vicenza e i 5 punti di Martina Destro servono a poco. Al fischio finale il tabellone è fisso sul 48-74.

Vicenza: Martina Destro 7, Monaco 7, Mingardo 3, Federica Destro 2, Stoppa ne, Gamba 2, Ferri 6, Brcaninovic 9, Santarelli ne, Zanetti 12, Pizzolato, Maculan ne

Costa Masnaga: Discacciati, Longoni 11, Rulli ne, Balossi 1, Del Pero 15, Baldelli 16, Spinelli 3, Visconti 13, Meroni 3, Tibè 12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *