Breaking News
Valentina Stoppa, guardia della VelcoFin Vicenza
Valentina Stoppa, guardia della VelcoFin Vicenza

Basket, impegno casalingo per la VelcoFin Vicenza

Vicenza – A quattro mesi esatti dalla gara di andata, disputata il 18 novembre, VelcoFin Vicenza e Delser Udine sono pronte a darsi di nuovo battaglia. Questa volta la gara, valida per l’ottava giornata di ritorno del campionato di serie A2 di basket femminile, sarà disputata al PalaGoldoni, fortino delle biancorosse.

Nella sfida con le friulane le ragazze guidate da coach Jonata Chimenti sono chiamate a confermare il quinto posto in classifica e, soprattutto, a rifarsi della bruciante sconfitta rimediata, dopo 45 minuti di gioco, nel match di andata al palasport Primo Carnera. Avanti di 7 a poco più di 60” dalla sirena, infatti, le vicentine videro sgretolarsi il loro vantaggio e dovettero arrendersi, per 66-63, a Vicenzotti e compagne.

“Dobbiamo confermare il piazzamento attuale – è l’analisi di Valentina Stoppa – pur sapendo che andremo a giocare una partita ostica. All’andata, avevamo la vittoria in mano: purtroppo questo è il nostro tallone d’Achille, nel senso che la poca esperienza a disposizione e le disattenzioni nelle cose semplici hanno fatto sì che la gara andasse a favore delle padrone di casa. Quello che dobbiamo fare è restare concentrate sui dettagli per ridurre i margini d’errore e aggiudicarci il confronto”.

Nella domenica ecologica della “Bentornata primavera”, la VelcoFin avrà di fronte una Delser tornata a ruggire nelle ultime due giornate, grazie alle vittorie ottenute con Albino e San Martino di Lupari, dopo aver inanellato ben cinque sconfitte consecutive. Avversaria non facile da decifrare e interpretare, Udine si affida molto alla propensione ad attaccare il ferro delle sue esterne (Mancabelli, Rainis e Vicenzotti su tutte) e alla mobilità delle sue lunghe che permette di alzare il ritmo del gioco e giungere a soluzioni rapide. Dalla scorsa estate sulla panchina delle biancoarancio siede Malì Pomilio, che in un passato lontano ma non troppo, è stata protagonista dell’epopea di Vicenza, allora targata Primigi e colorata di gialloblu, in Italia ed Europa.

All’appuntamento di domani, alle 18, la VelcoFin si presenterà con il roster al completo. Presenti, infatti sia Melisa Brcaninovic, nonostante la contusione al ginocchio sinistro rimediata venerdì sia Valentina Stoppa, ormai avviata al recupero della miglior condizione, dopo la risoluzione del guaio muscolare che l’aveva costretta ad un lungo riposo forzato. “A Bolzano – ha commentato Stoppa – mi sono sentita molto meglio rispetto al… nuovo esordio con Villafranca e spero di migliorare ancora con Udine: ma… non aggiungo altro e incrocio le dita!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *