Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza
Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza

Basket, ancora un ko casalingo per la Velcofin

Vicenza – Ancora una sconfitta, la quinta consecutiva, per la VelcoFin Vicenza tra le mura (nell’ultimo periodo poco) amiche del PalaGoldoni. Questa volta è la Delser Udinea tornare a casa, in Friuli, con i due punti in tasca. Ieri, infatti, nella gara valida per l’ottava giornata di ritorno della seconda serie nazionale di basket femminile, le vicentine sono state sconfitte, per 52-60 dalle biancoarancio guidate in panchina dall’ex cestita della Primigi Vicenza e della Nazionale italiana, Malì Pomilio.

Per quanto riguarda la cronaca della gara delle 18, passano poco più di 60 secondi e le friulane hanno già scritto a referto lo 0-4 firmato Pontoni e Vicenzotti. Brcaninovic sblocca il risultato delle biancorosse, 2-4, ma poi, per quasi 3’30”, il team di coach Chimenti non vede più il canestro. La Delser piazza invece un break di 0-6 che la porta sul 2-10. È ancora Brcaninovic a far muovere il tabellone per Vicenza, 4-10, ma le ospiti riprendono a correre e raggiungono la doppia cifra di vantaggio, 5-16.

Sturma ripristina il +11 ad inizio del terzo minuto, 7-18, poi la tripla di Monaco e il piazzato di Ferri spingono la VelcoFin al -6, 12-18, e coach Pomilio alla sospensione. Dal time out la Delser esce determinata: Mancabelli in contropiede, Sturma e Rainis griffano un altro 0-6 che permette alle friulane di doppiare le venete, 12-24. Vicenza rosicchia un punto e il secondo periodo va in archivio, così come il primo, con le padrone di casa in ritardo di 11 lunghezze, 17-28.

Alla ripresa delle ostilità, dopo l’intervallo lungo, Vicenza torna in campo con un altro piglio: è aggressiva e concentrata e, dopo essere scivolata a -15, 17-32, Brcaninovic e Zanetti costruiscono il 5-0 interno che vale il 22-32. Uno svantaggio che le biancorosse dimezzano al nono minuto, portandosi sul 32-37. A ridare un po’ di ossigeno alla Delser è Blazevic, che imbuca il 32-39 della terza sirena.

Due personali di Stoppa e il piazzato di Brcaninovic valgono il -3, 36-39. Vicenzotti risponde da sotto, 36-41, prima che Santarelli liberi la palla dai 6.75 per il 39-41. Poco dopo un recupero difensivo delle ragazze di coach Chimenti apre il solitario contropiede di Mingardo, che però non finalizza. Dall’altra parte del campo, invece, Rainis non perdona, 39-43. VelcoFin non demorde e, con Brcaninovic, torna a -2, 41-43, ma subito Da Pozzo e Rainis riallungano, 41-47. Vicenza risale a -4 in tre occasioni (45-49, 48-52, e 50-54), anche se non riesce mai a completare la rimonta. Da Pozzo e Mancabelli firmano il 50-58 che, a 38” dalla fine, fa scorrere i titoli di coda. Due punti di Federica Destro e altrettanti di Bianco chiudono la gara sul 52-60.

Vicenza: Destro M. 3, Monaco 3, Mingardo 2, Destro F. 4., Stoppa 4, Gamba, Ferri 4, Brcaninovic 19, Santarelli 9, Zanetti 4, Pizzolato ne, Maculan ne

Udine: Bianco 6, Blazevic 4, Ciotola, Mancabelli 9, Sturma 7, Vicenzotti 11, Pontoni, Da Pozzo 13, Rainis 10, Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *