Breaking News

Anthea Volley Vicenza supera in rimonta Vivigas Arena

Verona – Altalena di emozioni e ancora una volta Anthea Volley Vicenza vince in rimonta. Nuova maratona per le ragazze di coach Cavallaro che sabato sul campo di Vivigas Arena Volley sono riuscite a strappare la vittoria al tie-break (20-25, 25-15, 25-20, 22-25, 14-16) allungando a 9 la striscia di successi. La formazione berica sale a 40 punti, difendendo così il terzo posto in classifica, e si prepara ora alla sfida del prossimo turno casalingo con Argentario Vollei Trento.

“Una partita che ancora una volta siamo riusciti a portare a casa, nonostante qualche errore di troppo – sottolinea il gm Luca Milocco -. Sapevamo che sarebbe stata una sfida difficile visto il buon momento che sta vivendo Vivigas. Siamo partiti bene, ma poi abbiamo perso un po’ di serenità e il nostro gioco ne ha risentito. Anche grazie ai cambi e alla buona condizione fisica, le ragazze sono però riuscite a uscire bene nel quarto e quinto set, conquistando due punti importanti”.

Primo set con le due squadre che navigano fianco a fianco fino al 10 pari, quando la palla messa a terra da Sofia Tosi apre il primo break di Vicenza (10-13). Le padrone di casa restano in scia (18-20), ma non riescono più a riprendere Assirelli e compagne che con il muro del 20-25 conquistano il primo set. Cambio campo e parte forte Anthea Volley Vicenza che va sullo (0-4) con Tosi al servizio, ma c’è la reazione di Vivigas che trova il pari sul 5-5 e va avanti (8-5). La squadra di Greca Pillitu riesce a scappare (21-13) e a chiudere il set sul 25-15.

Sull’onda dell’entusiasmo, l’avvio del terzo parziale è di marca veronese (7-3). Vicenza non smette di lottare e, con il muro a due Assirelli-Gorini,trova il 18-18. Sono però le padrone di casa ad avere lo scatto finale (25-20) e a portare sul 2-1 il conto dei set. Avvio del quarto tutto il salita per Anthea con Vivigas che si porta sull’11-5. A dare la scossa alle vicentine è il buon turno al servizio di Beatrice Filippin (11-9), ma Arena Volley riesce a riportarsi di nuovo a +5 (16-11). Spinte dai punti di capitan Assirelli (5) e Alessandra Guasti (6) le ragazze di coach Cavallaro riportano la parità sul tabellone (21-21) e hanno la forza di andare poi a vincere il set (22-25).

Si va così al tie-break e, come per il resto della gara, è un’altalena di emozioni: Coppi mette a terra il 2-5 e si va sul cambio campo sul 3-8. Vivigas torna sotto (12-13), ma il di muro di Assirelli dà il 12-14 a Vicenza. I due set ball vengono però annullati e si torna in parità. L’errore in battuta delle padrone di casa riporta di nuovo Anthea a un punto della vittoria che arriva con l’attacco diCristina Coppi che trova le mani fuori del 14-16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *