Breaking News

Antea Volley Vicenza si arrende a Martignacco

Vicenza – Non riesce l’impresa ad Anthea Volley Vicenza contro la capolista Martignacco, che conferma tutto il suo valore portando a 19 le vittorie sulle 21 partite della stagione e bloccando ancora a soli 8 i set persi finora in campionato. Con lo 0-3 di sabato al Palazzetto di via Goldoni si interrompe a 11 la striscia di risultati utili consecutivi della formazione berica. Che, dopo la pausa pasquale, andrà a giocarsi un match determinante in casa di Vinilgomma Ospitaletto, diretta concorrente per l’accesso ai play off. Andamento fotocopia dei tre set con Vicenza che riesce a stare vicina alla capolista nella prima metà del parziale, ma poi deve cedere alla qualità delle avversarie, nonostante l’incessante sostegno di un pubblico delle grandi occasioni.

“Martignacco ha dimostrato tutta la sua qualità e solidità, confermando la stagione straordinaria che sta facendo – sottolinea il gm Luca Milocco -. Noi abbiamo lottato, forse abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma contro una formazione come quella vista sabato, che non ha sbagliato praticamente nulla e ha battuto in maniera quasi perfetta, c’era davvero poco da fare. Ora la testa va tutta alla sfida con Ospitaletto che vale un bel pezzo di campionato”.

A mettere a terra la prima palla della serata è Anthea Volley Vicenza con capitan Flavia Assirelli. Le due squadre lottano nei primi punti con Martignacco che va avanti (3-7) e Vicenza che risponde riportandosi sotto con il punto di Cristina Coppi (6-7). La capolista riesce però a fare il vuoto e spinta da Caravello al servizio (2 ace) trova il +9 (9-18) e va a vincere il primo set che si chiude 13-25 con un fallo delle padrone di casa.

Dopo il cambio di campo la musica sembra non cambiare: Martignacco va avanti sullo 0-3, ma c’è la bella reazione di Vicenza che con un muro vincente si porta sopra (5-3). Tra un sorpasso e contro-sorpasso si lotta punto su punto fino al 12-13 segnato da Flavia Assirelli. Ancora una volta Martignacco riesce però a imporre il suo gioco, forzando il servizio, e scappa (15-21). Le ragazze di coach Cavallaro cercano di tornare in partita, ma la formazione friulana non sbaglia nulla e porta a casa il secondo parziale per 19-25.

Il terzo set è di marca Martignacco, che sta sempre avanti nonostante i tentativi della formazione di casa di mettere in difficoltà le avversarie. Le due squadre restano vicine fino all’11-13 quando la formazione ospite piazza il break decisivo e va sul +5 (11-16). Assirelli e compagne non riescono più a invertire l’andamento del match con la capolista che arriva sul 14-21 e chiude set e partita (16-25) con il doppio ace di Giulia Gennari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *