Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

“Bullismo, che fare?”, se ne parla a Vicenza –

“Bullismo, che fare?” è il titolo di un incontro, ad ingresso libero, proposto per venerdì 16 febbraio, alle 20.30, al centro La Locomotiva, in via Rismondo 2, a Vicenza. Relatrice della serata sarà Natalia Sorrentino, di Alinsieme società cooperativa sociale Onlus. Il bullismo non fa parte dei normali processi di crescita né del cosiddetto “processo di maturazione” che un bambino deve attraversare per diventare grande. E’ un fenomeno che può causare seri danni dal punto di vista fisico ed emotivo. Nel corso dell’appuntamento si parlerà del fenomeno: le caratteristiche e i dati; le reazioni degli adulti e degli altri bambini/ragazzi; la collaborazione tra scuola e famiglia; cosa e come comunicare ai figli; quali le strategie più adeguate di comportamento verso il bullo. Per informazioni: www.locomotivaferrovieri.it, locomotivaferrovieri@gmail.com.

A Vicenza torna il Circo delle pulci

Per tutta la giornata di sabato 17 febbraio, in piazzale De Gasperi, a Vicenza, è in programma il Circo delle pulci. Si tratta di un mercatino vintage e dell’artigianato creativo, con oggetti di collezionismo, articoli di abbigliamento e accessori per la casa. Saranno inoltre proposte attività collaterali e intrattenimenti: laboratori creativi per bambini, stand di solidarietà e proposte musicali. La manifestazione è a cura dell’associazione culturale Pandora, in collaborazione con il comitato di piazza Castello, con gli esercizi commerciali della zona e con l’assessorato alla partecipazione. Per informazioni: associazioneculturalepandora@gmail.com

Brendola, conclusi i lavori agli scoli rio Monterosso e Palù

San Bonifacio, 4 febbraio 2018. Sono stati recentemente portati a termine importanti lavori di manutenzione agli scoli rio Monterosso e Palù, a Brendola. Nel primo caso si è trattato di una pulizia del fondo, per un tratto di circa 200 metri, mentre nel secondo di ripresa frane, eseguita con 330 pali e 157 tonnellate di pietrame. “La corretta manutenzione dei corsi d’acqua – ha sottolineato il presidente del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta, Silvio Parise -, dal punto di vista della sicurezza e del decoro, contribuisce a sviluppare nei cittadini una mentalità di rispetto e di tutela per il territorio. L’ambiente va preservato dai disastri ed al tempo stesso reso fruibile da parte della comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *