Vicenza, 4 etti di hashish in auto. 32enne nei guai

Vicenza – Un giovane di 32 anni, residente a Vicenza, R.L. sono le sue iniziali, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vicenza, in quanto ritenuto responsabile di simulazione di reato e di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti, nello specifico di hashish.

Secondo le indagini condotte dagli uomini dell’arma, qualche giorno fa, il 29 gennaio il ragazzo, già pregiudicato, si trovava a bordo della sua auto e per sottrarsi ad un controllo di routine da parte di un equipaggio del nucleo radiomobile, si sarebbe dato alla fuga, dando così il via ad un inseguimento protrattosi per diverse chilometri, al termine del quale avrebbe abbandonato il veicolo per proseguire poi a piedi

In quella circostanza, i carabinieri non sono stati in grado di fermare l’automobilista, ma la perquisizione dell’auto ha permesso loro di trovare, nascosti sotto il sedile del passeggero, quattro panetti di hashish, del peso complessivo di quasi 400 grammi.

Qualche giorno dopo l’episodio, il 32enne si è presentato alla stazione dei carabinieri del capoluogo berico, per denunciare il furto della sua auto e, proprio in quella circostanza, sarebbe stato riconosciuto dai militari, che hanno fatto così scattare la denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *