Breaking News
Una seduta della giunta di Rosà
Una seduta della giunta di Rosà

Vaccini, anche a Rosà si chiede una proroga

Rosà – Rimane sempre vivo il dibattito sul tema delle vaccinazioni obbligatorie e, a questo proposito, nella sua ultima seduta, quella di mercoledì 14 febbraio, la giunta di Rosà ha appoggiato la decisione, presa all’unanimità dai componenti la conferenza dei sindaci dell’Ulss 7 Pedemontana, di chiedere al Parlamento italiano una proroga dei termini previsti nelle disposizioni transitorie della legge.

Sabato 10 marzo, infatti, così come indicato dalla legge 119 del 2017, scadono i termini entro i quali i genitori sono chiamati ad assolvere l’obbligo vaccinale per i loro figli, alunni del nido e delle materne. Va precisato che se per i piccoli che frequentano gli asili nido e le scuole dell’infanzia, il rispetto della legge costituisce una condizione necessaria e vincolante per accedere al servizio, per le scuole dell’obbligo, invece, il mancato rispetto di quanto disposto dalla normativa, comporta una sanzione amministrativa.

La scelta della giunta rosatese  poggia sulla consapevolezza della necessità di una continuità della proposta educativa per gli alunni. A tutti, in sintesi, deve essere permesso di concludere l’anno scolastico, senza che intervenga una interruzione traumatica del servizio. “Non siamo contrari ai vaccini, – ha infatti spiegato il sindaco, Paolo Bordignon – ma all’imposizione e all’obbligatorietà fissata in questa prassi. Il Veneto in questi anni si è mosso con costanza ed attenzione con precise campagne informative e questa scelta ha dato ragione. Lo stesso abbiamo fatto anche a Rosà”.

“Molte famiglie – ha concluso – si sono rivolte a noi amministratori per chiedere una proroga, che consenta di far concludere l’anno scolastico ai loro piccoli della materna e dell’asilo. Una proroga che è stata votata da tutti i sindaci dell’Ulss 7 e che ha trovato in giunta il totale appoggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *