Breaking News

Tragedia alla Beltrame, Rsu indicono lo sciopero

Vicenza – “Oltre mille morti ogni anno sul lavoro. Bisogna fermare questa strage che riguarda anche il Veneto. Nella nostra regione si deve infatti registrare un altro infortunio mortale, avvenuto oggi, e sempre nel settore siderurgico. Il 2018 è iniziato con un drammatico bollettino,  dopo i dati già pesantissimi del 2017. Numeri drammatici, dietro ai quali ci sono volti, persone, vite, famiglie”.

E’ così che inizia una noto congiunta a firma dei tre sindacato metalmeccanici Fiom, Fim e Uilm, diffusa oggi dopo la morte di un operaio, Andrea Ponzio, di 35 anni, alle Acciaierie Beltrame di Vicenza, che lascia una compagna e una bambina piccola.

“Il primo pensiero e la nostra vicinanza – scrivono i sindacalisti -, anche a nome di tutti i compagni di lavoro, va alla sua famiglia e ai suoi genitori. Come doveroso in questi casi, saranno gli organismi preposti ad accertare le cause e la dinamica dell’incidente, ma il problema di fondo, in generale, è che i lavoratori sono esposti quotidianamente ad un livello di rischio inaccettabile, un livello di rischio che con tragica sistematicità si trasforma in incidenti anche gravi e mortali. Un livello di rischio fatto di ritmi sempre più veloci, di tempi di lavoro saturi, di investimenti non sufficienti o assenti, di non sufficiente formazione alla cultura della sicurezza, di scarsa prevenzione”.

“Serve – continuano Fiom, Fim e Uilm – un radicale cambio di passo da parte di tutti per dare una risposta concreta a questi problemi e costruire le condizioni perché questi fatti non accadano più. Serve una strategia precisa, servono azioni e impegni concreti, servono investimenti e prevenzione”.

I sindacati concludono annunciando che le rappresentanze sindacali unitarie delle Acciaierie Beltrame hanno proclamato otto ore di sciopero per domani, 23 febbraio, oltre alla fermata di oggi. Fiom, Fim e Uilm della provincia di Vicenza proclamano inoltre, in tutto il settore metalmeccanico vicentino, per martedì 27 febbraio, un’ora di sciopero in tutte le aziende. Lo sciopero sarà di quattro ore nelle aziende siderurgiche, fonderie e forge. L’astensione dal lavoro sarà fatta nell’ultima ora, o nelle ultime ore, di ogni turno di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *