Provinciavicenzareport

Montecchio, controlli record nel 2017 per la polizia locale

Montecchio Maggiore – L’estensione, dalle 18 alle 24, dell’orario di servizio degli agenti della polizia locale dei Castelli ha permesso un considerevole aumento dei controlli operati nel territorio di competenza, che comprende i Comuni di Montecchio e di Brendola. Con l’entrata in vigore del nuovo orario notturno, infatti, sono state 56.496 le ore di servizio svolte dagli operatori, contro le 48.653 del 2016.

Nel complesso sono stati 21.375 i veicoli controllati (16.031 quelli sottoposti a verifica nell’anno precedente) e 17.811 le persone identificate (14.619 nel 2016). Di queste 25 sono state fotosegnalate 25, mentre salgono ad 84 (dai 38 del 2016) gli stranieri segnalati come irregolari all’autorità giudiziaria.

Spulciando, più nel dettaglio, le cifre, tra il 2016 e il 2017 è rimasto stabile il numero di incidenti stradali rilevati: l’anno appena concluso ne ha contati 219 (dei quali due mortali), l’anno precedente 206, mentre le sanzioni elevate sono state 2.703, in leggero calo rispetto alle 2.786 del 2016. Aumentati, invece, i controlli sugli autocarri in divieto di transito (747 contro 251), mentre sono calate le sanzioni per veicoli non assicurati (96 nel 2017, 124 del 2016) e senza revisione (440 contro 735).

21 i verbali compilati in seguito all’inosservanza del regolamento contro l’abbandono dei rifiuti, mentre si è registrato un calo del 70% della presenza di prostitute lungo le strade. “Questo – ha spiegato il comandante della polizia locale, Massimo Borgo – perché abbiamo aumentato i controlli relativi all’ordinanza antiprostituzione. La continua presenza degli agenti negli orari 18-24 e le sanzioni scoraggiano i clienti a fermarsi con le prostitute e di conseguenza quest’ultime si spostano in altri luoghi”.

“A ciò – ha sottolineato il consigliere comunale Maurizio Meggiolaro – si devono aggiungere i dodici servizi cosiddetti rinforzati, che si protraggono cioè fino alle 3 del mattino, effettuati nel fine settimana. Si tratta di un’arma in più che abbiamo per controllare il territorio e far percepire la presenza costante della polizia locale”.

“È stato un 2017 ottimo sul fronte dell’impegno dimostrato dagli agenti – ha confermato il sindaco di Montecchio, Milena Cecchetto -. Gli operatori si sono distinti per professionalità e disponibilità e per questo li ringraziamo. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è che diventino sempre di più un riferimento di legalità e sicurezza per tutta la popolazione”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button