Breaking News

Hit Show, Zanoni (Pd): “Armi ai minori? Intollerabile”

Venezia – “Adolescenti o addirittura bambini che maneggiano delle armi: è una cosa intollerabile, ed è ancor più grave se questo avviene in una manifestazione pagata anche con i fondi pubblici”. A parlare così è Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico a proposito di quanto è accaduto nei giorni scorsi alla Fiera Hit Show, evento dedicato alle armi da caccia e sportive, ma anche da difesa personale, che si è tenuta a Vicenza e si è conclusa ieri.

“Esiste un divieto per i minori di maneggiare le armi e le munizioni esposte, ma non è stato rispettato – continua l’esponente dem, vicepresidente della Commissione ambiente, annunciando un’interrogazione -. E chi doveva controllare non l’ha fatto. La Regione, che ha finanziato la manifestazione ed era presente a Vicenza con uno stand, non può chiamarsi fuori”.

“Di armi, in giro – ha poi concluso Zanoni – ce ne sono fin troppe in Italia, come hanno dimostrato i recenti casi di cronaca a Macerata e Pisa. Educare i ragazzi a sparare fin dall’adolescenza mi sembra folle. Mi auguro che adesso prevalga la linea dura e, dalle prossime edizioni, venga completamente vietato l’ingresso agli under 18, mentre alla Regione chiedo di farsi parte attiva affinché vengano rispettate le norme sul maneggio delle armi da parte  dei minori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *