Feralpisalò-Vicenza- Diretta web – 1-3 (Finale)

Salò – Un Vicenza Calcio che guarda con una certa speranza al futuro è impegnato in trasferta, sul terreno di gioco della Feralpisalò. Non è una partita facile, ma certamente è più abbordabile di quella di una settimana fa contro la capolista Padova, che è di sicuro la corazzata del campionato e che in fondo i biancorossi hanno affrontato uscendone con onore seppur sconfitti.

Insomma, un Vicenza che può e deve cercare la vittoria, e che potrebbe anche trovare, relativamente presto, una soluzione al vero problema che è quello della sopravvivenza societaria. Si avvicina infatti la data dell’asta fallimentare, in marzo, e sembra vi siano manifestazioni di interesse…

Aggiornamento in tempo reale

________________________________

Le formazioni:

Feralpisaló: Caglioni, Vitofrancesco, Ranellucci, Legati, Martin, Rocca, Capodaglio, Dettori, Voltan, Ferretti, Guerra.A disposizione: Livieri, Magnino, Marchi, Gamarra, Bagadur, Raffaello, Marchetti, Staiti, Parodi, Ramos, Tantardini, Ponce. Allenatore: Serena

Vicenza: Valentini, Malomo, Crescenzi, Milesi, Magri, De Giorgio, Tassi, Giorno, Giraudo, Comi, Ferrari. A disposizione: Fortunato, Costa, Bianchi, Jakimovski, Giacomelli, Bangu, Giusti, Tardivo, Sacchetto. Allenatore: Zanini

________________________________

Tutto pronto per l’inzio di Feralpisalò-Vicenza. Le squadre sono in campo. Si osserva un minuto di raccoglimento e silenzio per la scomparsa di Azeglio Vicini, ex ct della nazionale… Fu anche calciatore del Vicenza. La squadra berica è oggi in campo con la maglia biancorossa, mentre gli avversari sono in verde-azzurro

Partiti!

1′ Vicenza subito in attacco, a battere tra l’altro il primo calcio d’angolo… Niente di fatto. Si gioca in una giornata grigia e fredda

3′ Vicenza già pericoloso con Ferrari, e con una mischia in ara gardesana… Ne nasce però solo un nuovo calcio d’angolo

6′ Anche la Feralpisalò si fa vedere in avanti, con Rocca, che risponde all’aggressivo inizio biancorosso. Il suo tiro non ha particolari pretese e Valentini blocca

13 ‘ Ammonito Ranelluci per aver steso Ferrari lanciato verso la porta dei lombardi. E’ una punizione dal limite interessante per il Vicenza

15′ GOL DEL VICENZA. E’ De Giorgio a trasformare la punizione, con un secco rasoterra che supera la barriera e si insacca all’angolo destro della porta

20′ Tenta di reagire dopo la doccia fredda del gol subito, la Feralpi Salò. Ci prova con Ferretti, ma Valentini è attento

28′ Fase della partita interlocutoria, con le due squadre che si stanno confrontando soprattutto a centrocampo. Dopo il buon inizio del Vicenza, e soprattutto dopo il gol, la squadra di casa ha tentato un reazione ma non è sembrata avere la lucidità e l’incisività necessarie…

33′ GOL DEL VICENZA. Splendido gol dei biancorossi, firmato dal nuovo acquisto Francesco Giorno, che insacca all’incocrocio dei pali di precisione, da fuori area. E’ davvero un bel Vicenza quello che si sta vedendo oggi in campo

38′ In questi minuti è la Feralpisalò a cercare di riordinare le idee e reagire alla doppia batosta… Lo fa portandosi in attacco, ma ancora con poca intesa ed incisività. Intanto i tifosi biancorossi, presenti in numero elevato nel settore ospiti, si fanno sentire incitando la squadra con cori e applausi

42′ Con Capodaglio, stavolta è incisivo il team gardesano… Ma è bravo anche Valentini a parare il suo rasoterra

Finisce il primo tempo… Biancorossi in vantaggio di due reti sulla Feralpisalò, con merito.

Squadre in campo per il secondo tempo… Alcuni giocatori della Feralpi si stanno scaldando a bordo campo. Ecco il cambio: entrano Marchi, Staiti e Ponce, escono Capodaglio, Ferretti e Rocca.

Secondo tempo

48′ Bel tiro di controbalzo di Crescenzi, che fa sperare in un altro gol spettacolare del Vicenza. Ottima invece la risposta del portiere gardesano Caglioni, che respinge

49′ CALCIO DI RIGORE PER IL VICENZA… Comi è stato atterrato al limite dell’area…

51′ GOL DEL VICENZA, De Giorgio trasforma…! Freddamente il capitano biancorosso realizza il rigore mettendo la palla all’angolino sulla destra del portiere. Biancorossi scatenati oggi, e davvero brillanti, mentre la Feralpisalò ha proprio le polveri bagnate…

62′ Tenta l’affondo la Feralpisalò, con una incursione in area biancorossa di Ponce, ma si allunga troppo il pallone e l’azione sfuma…

64′ Ammonito Milesi per una entrata molto dura su Staiti. Del Vicenza, qualche minuto fa, era stato ammonito anche Giraudo

69′ Cambio nel Vicenza, escono Comi e Tassi ed entrano il neo acquisto Jakimovski e Giacomelli

74′ GOL DELLA FERALPISALO’… Accorcia le distanze la squadra di casa, grazie ad un autogol di Crescenzi…

76′ I gardesani cercano di riapre la partita, cambiando ritmo e spingendo il piede sull’acceleratore negli ultimi minuti…

77′ Brivido per i biancorossi… Staiti la mette dentro da distanza ravvicinata ma l’arbitro annulla per fuorigioco dello stesso giocatore. La Feralpisalò comunque sembra crederci e spinge forte, mentre il Vicenza sembra aver tirato i remi in barca…

81′ Terzo cambio nel Vicenza: entra Bangu ed esce Giorno

81′ Cambio anche nella Feralpisalò: esce Voltan ed entra Raffaello

82′ Occasione da gol per Giacomelli, pescato in ottima posizione appena furi dall’area piccola, il suo tiro è però centrale e Caglioni para

83′ La Feralpi si è davvero svegliata… E’ Ponce a sparare a rete ed è bravo Valentini a parare, ed il portiere biancorosso si ripete subito dopo, su Ranellucci

86′ Soffre il Vicenza in questi minuti, subendo il pressing dei gardesani in cerca di una clamorosa rimonta…

4 minuti di recupero…

90’+1 Feralpisalò tutta in avanti e biancorossi, ormai da parecchi minuti asserragliati in difesa… Nonostante i gardesani attacchino disperatamente, realmente pericolosi però lo sono stati poche volte, e dobbiamo dire che anche la difesa del Vicenza si è comportata oggi molto bene

E’ finita! Il Vicenza vince per 3-1 e ritorna da Salò con tre punti importanti, dopo una nuova prova di generosità e carattere. I biancorossi hanno anche fatto vedere un bel gioco, una buona intesa e lucidità, sia in avanti che in difesa. Un vittoria meritata. La Feralpisalò è stata rinunciataria fino a quando ha accorciato le distanze. Poi ci ha creduto e provato, ma era troppo tardi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *