Sport

Fano-Vicenza – Diretta web – 0-1 (Finale)

Fano – Un Vicenza Calcio ancora nel guado, in un difficile attraversamento del periodo più drammatico della sua storia, torna in campo dopo il turno riposo della scorsa settimana, in una trasferta delicata a Fano, contro una squadra, come il Vicenza, in grosse difficoltà di classifica.

“Sarà uno scontro diretto – ha detto il tecnico biancorosso  Nicola Zanini -. Il Fano è una squadra di categoria, che nelle ultime gare ha trovato uno spirito nuovo e si è rinforzata con il mercato di gennaio. Ci vorrà pazienza, attenzione e concentrazione. Loro sono abili nelle seconde palle e nelle palle inattive. Il Vicenza dovrà essere veloce: giro palla, verticalizzazioni, quello che abbiamo mostrato nelle ultime partite”.

Aggiornamento in tempo reale

___________________________________

Le formazioni:

Fano: Thiam, Sosa, Gattari, Pellegirni, Magli, Lazzari, Eklu, Varano, Fautario, Germinale, Fioretti. A disposizione: Nobile, Soprano, Gasperi, Danza, Schiavini, Melandri, Lanini, Udoh, Maddaloni, Torelli, Masetti, Rolfini. Allenatore: Brevi

Vicenza: Valentini, Malomo, Milesi, Crescenzi, Giraudo, Tassi, Romizi, Giorno, De Giorgio, Ferrari, Comi. A disposizione: Fortunato, Segantini, Bianchi, Magri, Jakimoski, Alimi, Bangu, Giusti, Giacomelli. Allenatore: Zanini

___________________________________

Tutto pronto allo stadio Mancini di Fano per questo “scontro diretto” tra la squadra di casa ed il Vicenza. E’ la ventiseiesima giornata del campionato di calcio di serie C, girone B

Scendono in campo le squadre. Vicenza in completa tenuta bianca. Divisa granata per i padroni di casa. C’è un discreto numero di tifosi biancorossi sugli spalti…

E’ iniziata la partita…

1’ Vicenza subito in attacco, De Giorgio colpisce di testa ma è in fuorigioco. E non solo, pochi secondo dopo sempre De Giorgio e Comi in contropiede potrebbero essere pericolosi ma il portiere del Fano anticipa tutti. Buon inizio biancorosso…

3’ Anche il Fano ha fatto una puntata in attacco, ed anche in questo caso Valentini è attento. Inizio scoppiettante della partita…

4’ Tiro centrale di Lazzari. Valentini para ma il Fano è stato pericoloso in quest’azione

9’ Bella azione di De Giorgio, che riesce a servire in area Comi. E’ sbilanciato, a due passi dal portiere avversario, ma riesce a colpire in qualche modo di testa. Il Fano si salva ma è un brivido per la squadra di casa…

12’ Fano di nuovo pericoloso con Magli che da distanza ravvicinata devia in porta un calcio d’angolo. Anche in questo caso l’estremo difensore biancorosso non si fa sorprendere

21’ Fase interlocutoria della partita… Prevedibile del resto, dopo un inizio su ritmi molto alti. L’arbitro continua anche a far cambiare il pallone con cui si gioca. Rileva evidentemente qualcosa che non va con le sfere di gioco.

29’ Sebbene in questa fase non vi siano azioni da gol e siano quasi inattivi i portieri, la partita è molto combattuta a centrocampo,ed è anche un po’ fallosa. Le squadre insomma cercano di tenere la palla, di controllare la partita, a dimostrazione che entrambe sono determinate a dare tutto pur di vincere.

31’ Cartellino giallo per Varano, intervenuto con durezza su Romizi

36’ GOL DEL VICENZA – E’ Ferrari a metterla dentro, da poco dentro l’area, con un sinistro preciso su suggerimento di De Giorgio, forse un po’ fortuito, al termine di una buona azione corale dei biancorossi…

39’ Un po’ a sorpresa è dunque arrivato il vantaggio del Vicenza, a rompere un equilibrio che stava rendendo noiosa la partita. Ora c’è una certa reazione rabbiosa del Fano…

4’ Si giocherà un minuto di recupero soltanto… Abbastanza strano perché durante i primi 45 minuti vi sono stati diversi momenti in cui si è perso del tempo.

Finisce il primo tempo… I biancorossi dunque vanno al riposo in vantaggio di un gol, in una partita iniziata in modo scoppiettante ed andata poi avanti su ritmi più bassi e con poche highlights. Lo stesso gol è stato un episodio. Vantaggio meritato comunque per il Vicenza, che oggettivamente ha fatto vedere di più, anche in termini di possesso palla

Secondo tempo

Squadre in campo per la seconda frazione di gioco. Nessun cambio nelle due formazioni

48’ Fano in dieci uomini… E’ Varano a vedersi esibire il cartellino rosso dall’arbitro per un brutto fallo su Crescenzi

53’ Cambio nel Vicenza, entra Magri al posto di Crescenzi, che evidentemente ha avuto conseguenza dal fallo subito…

54’ Doppio cambio invece nel fano Torelli e Melandri al posto di Gattari e Fioretti

56’ Buona azione in avanti dei biancorossi, prima con Giorno e poi con Malomo, che non riesce però a concludere…

60’ Ammonito Giorno

63’ Doppio cambio nel Vicenza Jakimoski e Alimi al posto di Giraudo e Giorno

65’ Creativo Jakimoski, che raccoglie e rinvia un pallone con un unico gesto, di tacco al volo, a mezza altezza…

68’ Nuovo cambio anche nel Fano: entra Schiavini ed esce Eklu

72’ Vicenza pericoloso con Magri di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La palla va fuori non di molto. Il Vicenza sta controllando la partita, addormentadola anche un po’… Il Fano del resto mostra anche segni di stanchezza, ed è in inferiorità numerica

78’ Bella iniziativa del Fano, con Melandri che fa tutto da solo e da una certa distanza lascia partire un tiro forte e preciso. Valentini para, salvando si in angolo, ma è un segnale d’allarme. Il Vicenza non può pensare di gestire il risultato rallentando il ritmo della partita, deve temere questo Fano che non molla…

80’ Fano di nuovo pericoloso, sempre con Melandri che lanciato da un calcio di punizione non raggiunge il pallone per un soffio

81’ Intanto nel Vicenza è entrato Giacomelli al posto di Ferrari

88’ Valentini di nuovo decisivo per il Vicenza… Ha alzato in angolo un tiro dalla distanza di Schiavini

89’ Sul calcio d’angolo c’è un rimpallo in area biancorossa e la sfera carambola su un braccio di Tassi. Molte proteste dei giocatori del Fano, che chiedono il rigore, ma l’arbitro dice che si può continuare.

90’ Rapido rovesciamento di fronte con De Giorgio che si porta a due passi dal portiere avversario e tocca a rete ma Thiam respinge

Quattro minuti di recupero

E’ finita… Vittoria importante per il Vicenza al termine di una partita molto combattuta anche se relativamente poco spettacolare, decisa dal gol di Ferrari, nel primo tempo. Una nuova prova di carattere e generosità dei giocatori biancorossi, che non si sono risparmiati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button