Breaking News

Controlli dei carabinieri a Bassano. Due arresti

Bassano del Grappa – Più servizi di controllo del territorio, in uniforme e in borghese, mirati alla prevenzione dei reati ed alla loro repressione. Questa intensificazione dell’attività da parte dei carabinieri della compagnia di Bassano del Grappa, ha portato ad arrestare un uomo e una donna, ricercate a vario titolo per reati contro il patrimonio, oltre al controllo di centinaia di veicoli e di persone.

Nella rete dell’arma sono finiti Sandi Floriani, 35enne di Rosà, pregiudicata, rintracciata proprio a Rosà, e Matteo Ghirardello, pluripregiudicato bassanese di 26 anni. Floriani è stata arrestata, e attualmente si trova ai domiciliari, perché ritenuta responsabile di furto aggravato in concorso: nel marzo 2011 avrebbe infatti rubato cinque console videogiochi Playstation dall’ipermercato Emisfero di Fiume Veneto, in provincia di Pordenone.

A fermare Ghirardello sono stati invece i militari della stazione di Romano d’Ezzelino. Per quanto riguarda le accuse, fra il settembre e l’ottobre del 2012, il 26enne avrebbe compiuto una serie di raid in abitazioni in costruzione, magazzini comunali e cantieri fra Bassano, Romano e Pove del Grappa. Nel corso di queste visite, il ragazzo si sarebbe appropriato di materiale in rame, caditoie, attrezzi e materiali da costruzione e pure di tombini in ghisa. Dopo l’arresto, Ghirardello è stato accompagnato in carcere a Vicenza, dove dovrà scontare la pena di un anno.

In questo incremento dei dispositivi dei carabinieri rientra anche l’arresto, eseguito a Pianezze, di un 30enne originario di Ortona, ricercato per una rapina commessa, a Manoppello, in provincia di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *