Breaking News

Isola Vicentina, gli spari e la fuga. E’ caccia ai ladri

Castelnovo – Alcuni spari sono stati uditi, ieri sera, a Castelnovo, frazione di Isola Vicentina. Lo scontro, che non ha fatto registrare vittime né feriti, ha visto contrapposti alcuni malviventi, probabilmente i componenti di una banda specializzata nei furti in abitazione, e gli agenti della polizia locale del consorzio di Caldogno, Costabissara e Isola Vicentina, che hanno sparato dei colpi in aria, con l’intento di bloccare la fuga dei criminali.

Tutto è iniziato con il controllo di un’auto: una pattuglia si è avvicinata ad una Volkswagen Golf, con a bordo tre uomini, per una verifica, ma quando gli occupanti hanno notato le divise, hanno deciso di lasciare l’auto e di scappare. Subito dopo gli operatori in servizio hanno sentito uno sparo.

Incuranti dei colpi esplosi in aria dagli agenti, i malviventi hanno proseguito la loro fuga nelle campagne, facendo perdere le loro tracce. Sul posto, dopo l’allerta ricevuta dalla polizia locale, si sono portati anche i carabinieri di Schio e i militari del nucleo operativo e radiomobile, che si sono messi al lavoro eseguendo gli accertamenti tecnici e repertando gli indizi raccolti. Altre pattuglie dei carabinieri, in auto e a piedi, si sono invece dedicate al controllo del territorio, alla caccia dei fuggiaschi. Fino ad ora, però, la ricerca ha avuto esito negativo.

Per quanto riguarda, invece, l’auto abbandonata dai tre uomini, si è scoperto che era stata rubata in gennaio dall’abitazione di una coppia di Rossano Veneto. La perquisizione del veicolo ha permesso alle forze dell’ordine di trovare uno zainetto contenente monili in oro. Con tutta probabilità si tratta del bottino di alcuni colpi messi a segno in abitazione. Quella stessa Golf, infatti, era già stata avvistata in zona la settimana precedente, quando una pattuglia dei carabinieri della stazione di Malo, in seguito ad un furto in casa, l’aveva  inseguita a lungo, senza riuscire, però, a bloccarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *